CIAO, ORIANA.

«Ho sempre amato la vita.

 Chi ama la vita non riesce mai ad adeguarsi,

subire, farsi comandare.

 Chi ama la vita è sempre con il fucile alla finestra

 per difendere la vita…

Un essere umano che si adegua,

che subisce, che si fa comandare,

 non è un essere umano»

«Su ogni esperienza personale lascio brandelli d’anima e partecipo a ciò che vedo o sento come se riguardasse me personalmente e dovessi prendere una posizione (infatti ne prendo sempre una basata su una precisa scelta morale).»

«A volte mi vedo come un cowboy che guida la carovana da solo sul suo cavallo, un western se preferisce.»

 “Il motivo portante dei miei libri è il tema della morte. Questi tre libri parlano sempre di morte o si riferiscono alla morte, al mio odio per la morte, alla mia battaglia contro la morte… La libertà è solo uno tra i tanti altri argomenti. Ciò che davvero mi spinge a scrivere è la mia ossessione per la morte”

NON SEI MORTA ORIANA, NON AVERE PIU’ PAURA! NON SEI MORTA.

LASSU’ SEI PIU’ VIVA CHE MAI!

E NOI QUAGGIU’, NON SMETTEREMO MAI DI LEGGERTI.

TI VOGLIAMO BENE!

Annunci

11 risposte a “CIAO, ORIANA.

  1. non si può che dedicarle un ringraziamento grosso così.

  2. Concordo su tutto ma avresti dovuto sostituire lassù con laggiù e quaggiù con quassù.

  3. Ci sono persone che non riescono a raggranellare un briciolo di dignità nemmeno di fronte alla morte…

  4. Forzitallia

    Bah…
    oggi il mondo è un po’ (ma solo un po’), migliore di ieri

  5. ciao oriana…

  6. Non cambio idea su di lei perché è morta.
    Ha seminato odio e discordia.
    La ricorderò per questo motivo.

  7. Ha seminato cose ben diverse da odio e discordia.
    Ha seminato dignità, amore per le proprie radici e la propria cultura, ha seminato coraggio e valori forti e ci ha ridestato a principi irrinunciabili.
    Ha combattuto battaglie per noi quando avrebbe tranquillamente potuto non farlo viste le sue condizioni di salute.
    Ma ha preferito comunque seminare e combattere.
    Talvolta su qualche terreno in cui ha provato a seminare non sono attecchiti questi semi. Ma può darsi che sia la terra che non vuole aprirsi.

  8. ciao, il trackback a quanto pare non funziona ma ho scritto un articolo sul mio blog sulla morte della Fallaci.

  9. Quoto Valeforn, complimenti, concordo in pieno. In certi casi è proprio la terra che non vuole aprirsi, come la mente di chi la odiava o la voleva morta già nell’ultimo quinquennio (o di quello che dice che il mondo oggi è migliore, bah) e che evidentemente non ha presente la carriera straordinaria di questa donna, il coraggio, la forza d’animo, l’eroismo con cui ha condotto la propria vita privata e professionale. La perdita che il mondo intero ha subito oggi è stata enorme, e sarà difficile da colmare.

  10. Vergogna equa e solidale per chi continua a sputare anche sul suo cadavere. Ciao Oriana…

  11. E’sempre stata una donna di grandissima coerenza sempre in prima linea per la libertà.
    Peccato che quelli che distinguono tra l’ultima Oriana (parrebbe intollerante) e la prima non lo capiscano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...