Archivi del giorno: 2006/09/21

RICOVERATELO!

Prodi dopo l’incontro avvenuto a New York con Ahmadinejad ha dichiarato che si era concluso “senza alcun passo in avanti concreto ma con le idee molto chiare sulla necessità di fare un passo in avanti” .

Nessun giornale (a parte il Corriere della Sera on line … e fra le righe) ha riportato, con tanto di virgolettato, la frase assurda e manicomiale. Oramai il nostro Presidente del Consiglio, come ha sottolineato Giuliano Ferrara nell’editoriale di oggi sul FOGLIO, nell’ultima settimana ha dato la conferma di cui si sospettava da più parti, di seri problemi di salute mentale. Non è una battuta… non stiamo assolutamente scherzando. Non si tratta più di gàffe ma di veri e propri imbarazzanti segni di difficoltà a reggere lo stress e le situazioni alle quali è stato chiamato dal corpo elettorale. Ne abbiamo sentite di tutti i colori:

” ci penseranno le guardie svizzere a difendere il Papa dal terrorismo islamico”. Imbarazzo generale e crisi col Vaticano.

“La Cina è cambiata, non è più quella di Tienanmen.” La Bonino accanto a lui per poco ci faceva un infarto.

“L’eliminazione dell’embargo sulle armi ai cinesi (a nome di chi parla Prodi, se l’embargo è stato deciso da tutta l’Europa, l’America e moltissimi altri Paesi in sede ONU?). D’Alema dicono che sia nero. Incazzato come una bestia. Sta mettendo in crisi, Prodi, tutti gli sforsi del Ministro degli Esteri.

E per finire, il tormentone dello scandalo Telecom in cui da 15 giorni sta dando prova di darsi la zappa sui piedi continuamente e senza fermarsi un attimo… “mooo siamo matti” (pronunciare alla bolognese, prego!) poi ritrattato su tutti i fronti nell’obbligo di andare a riferire in Parlamento.

Adesso il passo avanti con Ahmadinejad che non c’è stato, ma che però è positivo che non ci sia stato (sic!), perchè si è capito che il passo avanti è necessario.

Dio mio … ricoveratelo!!!… Prima che qualcuno dichari guerra all’Italia.

Annunci