Uno che ha capito tutto di Tocqueville (e a cosa serve un blog).

Un altro blog che va via da Tocqueville , oramai è uno stillicidio. In modo garbato come io non potrei mai fare (chi mi conosce lo sa), dice quello che io dico da sempre ma facendosi capire benissimo. Forse perchè lo dice senza urlare e senza dimenticare una sola virgola, ma nessuno dei tantissimi che conosco ha mai così bene spiegato le motivazioni della profonda crisi di Tocqueville. Ne ha raccontato la storia dal suo punto di vista. Con ironia. Senza troppo prendere sul serio se stessi e la realtà dei blog.

Sarà un caso ma come tanti altri che sono andati via da Tocqueville, hanno scelto di ricominciare l’avventura della RIGHT NATION come era alle origini.

Dove siamo già a quota 204. 

Fantastico il passaggio finale del post di Vincenzo Fiorentini :

Col passar del tempo ho realizzato che il problema di TV e’ il fusionismo a tutti i costi, che da un lato sconfina (per definizione: perche’ si cerca di contemperare visioni incompatibili) nel relativismo sociale, politico, religioso che molti – certamente io – vorrebbero combattere; e dall’altro, per contrappasso, in una piccola “dittatura” di minoranza d’ elite – di cui a me giungono solo echi, ma echi udibilissimi, che magari si esplica (pare, dicono, sembra) in una costituzione societaria scritta da una oligarchia. Oligarchia che peraltro rispecchia molto approssimativamente le posizioni e il peso della maggioranza (di solito) silenziosa della right nation italiana: maggioranza, forse, in TV, ma soprattutto nel mondo reale. Comunque, mi pare che spesso non rifletta le posizioni mie. A tutto questo, legittimo e ragionevole quanto si vuole, io non riesco ad affezionarmi e, quindi, non voglio dare endorsements espliciti o impliciti: altro motivo per non restare.Ancora: per me partecipare a TV e’ stato per qualche (breve) tempo anche l’illusione di poter contribuire in qualche modo – forse illusorio, solo futuribile, solo embrionale – a raddrizzare questo paese miserando. In un post scoraggiato post-elezioni scrivevo Mi viene da pensare che il governo di cdx, lungi dal cambiare migliorare desinistratizzare deradicalchic-izzare, in realta’ riusciva appena appena a contenere l’onda dell’idiozia. Ora il guano travalica gli argini e spazza via tutto. Eppure anche contenere l’onda era – e’ – qualcosa che andrebbe coltivato e promosso. Come diceva Calvino, cercare quel che tra noi non e’ inferno e farlo crescere e dargli spazio. Io ora in TV – sia la sua nuova struttura visuale, sia la sua struttura interna ancora non definita (almeno vista da qui), siano le defezioni di gente cui ero affezionato, sia banalmente il mio feeling in proposito – questa speranza confusa e imprecisa ma sincera e potente non ce la sento piu’. Un po’ per tutto questo, direi, e’ ora di andare.

Annunci

12 risposte a “Uno che ha capito tutto di Tocqueville (e a cosa serve un blog).

  1. Caro Sorvy., ti segnalo un refuso nel post:

    Sarà un caso ma è il motivo per cui da TRN (TQV volevi scrivere presumo!) molti sono andati via (molti di più di quanti immaginiate) ed è il motivo per cui prima ancora di cominciare nella THE RIGHT NATION siamo già a quota 230

  2. Già corretto, Grazie!
    Sorvy

  3. De nada: qualora lo desiderassi, ora potresti cancellare i commenti OT!

    alef

  4. grazie, sono quasi commosso. e mi fa piacere di essere in sintonia. ciao – v.

  5. Vfiore è un grane 😉

    P.S. Il nuovo template è ganzissimo!

  6. Letto anch’io 2 giorni fa sul blog originale.
    C’è da dire una cosa: la nuova veste di TV non è quella di TV2, ma una via di mezzo in attesa della società.
    Anche se TV2 non è graficamente stratosferica sarà decisamente meglio di quella attuale (almeno per quei pochi che grazie a tecnorati hanno accumulato ranking a valanga e finiranno sempre sopra a tutti gli altri… furbi no?).

    Per il resto quello di TV come è stato detto più volte non è fusionismo, ma confusionismo allo stato puro.
    E purtroppo ancora non si è visto niente.
    Vedrete quando TV diventerà solo una testata editoriale: se oggi si fa fatica a capire in che verso marci TV, domani sarà impossibile.
    Sarà una specie di Cannocchiazzo dei poveri.
    E questa è la cosa più cazzona che si potesse fare: svendere una grande idea per farci sopra due soldi scopiazzando modelli che nulla c’entravano con TV.
    Miserie morali di una destra piccina che pensa più a fottere se stessa che a far bene le cose.

    Resta il fatto che bella o non bella, utile o non utile, se chi la gestisce ti racconta cazzate dalla mattina alla sera, anche a costo di perdere qualche link, meglio soli che male accompagnati.

    D’altra parte l’idea di TV era troppo bella perché qualcuno non si facesse prendere da appetiti famelici e decidesse di lucrarci sopra.

    Ciao Sorvy!

  7. Un peccato che sia finita così TV, ma non pensiamo ci più… abbiamo da costruire la Right Nation noi, mica possiamo attardarci con le “manciate”.
    Sorvy

  8. Beh però ogni tanto fa bene togliersi qualche sassolino dalle scarpe ;))

  9. # una via di mezzo in attesa

    lo dicevo, in effetti, ma il provvisorio e’ diventato permanente – almeno per i miei gusti.

    se posso, senza che suoni critico, si fa lunga anche l’attesa di TRN. che prima arriva e meglio e’.

    ciao e buon lavoro – v.

  10. Caro Prof. Vincenzo Fiore, ma lei è il famoso fisico????
    Comunque per TRN non vale alcuna legge dell’inerzia… non ci stiamo attardando. Diciamo che stiamo scaldando i muscoli. Le va bene fine mese?
    Sorvy

  11. famoso ? comunque, ho un fisico un po’ abbondante, vero… 8)

    fine mese va benissimo, abbiamo tutti altro da fare nella vita, no ?

    e diamoci del tu 😉

    ciao – v.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...