E’ tornata la censura… ed è radicale!

Per la prima volta nella rete italiana un blog viene denunciato e diffidato a pubblicare un video. Aveva fatto satira sui radicali. E questo per loro è intollerabile. Si può fare satira sui comunisti, sui fascisti, sul Polo e l’Ulivo, su Prodi e Berlusconi, su tutti i partiti dell’arco costituzionale e sui qualsiasi uomo politico di destra o di sinistra. Si può fare satira su Gesù e su Ratzinger, sulla regina d’Inghilterra e su Bush. Perfino sul Presidente della Repubblica. Ma su Pannella e i radicali non è consentito.

 Sapevamo noi che i radicali erano il peggio del peggio che c’è in Italia. Sapevamo che erano gli ultimi giapponesi di Prodi. Oggi sappiamo una cosa in più, ci mancava un aggettivo nuovo da affibbiare ai peggiori: sono dei veri “fascisti”. Nessun partito prima d’oggi aveva censurato un blog. Anche questo muro è caduto. Complimenti a Pannella per questo bel primato di censura ad un blog. 

Annunci

12 risposte a “E’ tornata la censura… ed è radicale!

  1. “i peggiori” stanno coi “migliori”…forse è per questo che si sentono così intoccabili!
    più che fascista, questo, mi sembra un metoto di propaganda e repressione di tutto ciò che può screditare “il partito”, molto comunista…
    ma rosso o nero che sia, mi pare sia veramente un fatto da….censurare…ahahahah…. 😉

  2. certo che se ritieni chi cenusura un fascista… devi aver una bella opinione dell’amor tuo…

  3. caro zappa, l’Amor mio fu democristiano da giovane e socialista da adulto. Fascista mai.

  4. caro zappa 2:
    e sul punto? sulla censura radicale ? Nulla da dire?

  5. ho già dato direttamente a daw il mio appoggio…

    per quanto riguarda l’amor tuo, che ha censurato in più di un’occasione, secondo il tuo ragionamento censuratore=fascista… beh i tuoi conti falli da solo 😉

  6. Domenicotis

    Berlusconi ha censurato a forza di carta bollata?

  7. cambia qualcosa il metodo di censura?

  8. e si, cambia, cambia!
    Mai Berlusconi ha portato in tribunale uno che fa satira o uno che fa vignette. A quanto mi risulta D’Alema l’ha fatto con Forattini.
    Il cosidetto “editto bulgaro” fu uno sfogo davanti ai microfoni “uso criminoso della TV” nè più ne meno delle decine di sfoghi che Prodi fa ogni giorno “gli italiani sono usciti pazzi”… “la stampa è tutta contro di me”… “le televisoni sono scorrette” …
    Perchè pensi che l’uscita di scena di alcuni uomini della Tv in quota cdl (La Rosa, Mimun) non è la stessa cosa che avvenne prima? Solo che voi avete pure la faccia tosta di piangere e fottere. Nessuna censura dalla cdl. Molte dal centrosinistra (D’Alema e Pannella per tutti).

  9. Nessuna censura dalla cdl.

    certo che il senso del pudore nel dire certe vaccate lo dovresti almeno un po’ provare… no?
    tra l’altro silvio tuo ha pure portato luttazzi in tribunale…

  10. in tribunale … ma cosa dici??? Luttazzi in tribunale??? Io l’unico satirico che conosco che è finito in tribunale è Forattini. Per la famosa vignetta dello sbianchetto. E ce l’ha portato D’Alema tuo. Il senso del pudore e le vaccate, caro zappa, sono cose che dovrebbero interessare più la tua parte politica. Rutelli ha mandato in tribunale la figlia di Craxi per una battutina. Fassino ha fatto decine di denunce a giornalisti vari. D’Alema lo stesso. Sull’Unipol chi provava a scivere qualcosa finiva denunciato. Lascia perdere che è meglio…

  11. vedi, non sai le cose… luttazzi è stato denunciato da mediaset, fininvest (quando si tratta di denunciare si sdoppiano) e da forza italia….
    se dici che ricondurre queste tre entità a berlusconi è troppo…

  12. Gianmaria Framarin

    E non ho paura.
    Di VOI.
    IO (e non VOI) posso parlare di cose RADICALI, avendole vissute dal di dentro, conoscendo i FATTI, e IO posso crticare a ragion veduta quello che è stato il MIO partito per anni.
    Non VOI.
    O meglio, così che cominciate a capire cosa distingue una censura da una critica: criticate pure, parlate male, smerdate l’idea radicale e chi come me la professa, fate pure, accomodatevi: la vostra voce risuonerà semplicemente come NULLA, qui non si censura nulla, che bisogno ci sarebbe?
    Però CHIUNQUE arriverebbe a capire che solo chi è stato radicale può giudicare a ragione, non certo VOI.
    Fascisti. Sul serio. Perché nessuno vi viene a dire che siete il peggio del peggio. Voi invece lo fate. E quindi lo siete automaticamente, ve lo dite da soli, esistendo.
    Ma siete cotti, finiti, estinti. Andate in giro per l’Europa, e vedete un pò che razza di aria tira… Forse solo in paesi da terzo mondo come la (da voi) vituperata Cina, o in paesi “nati ieri” come gli (da voi) esaltati Stati Uniti potrete trovarvi a vostro agio. Altrove è BYE BYE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...