Lettera ai cattolici “adulti”.

 

Se sei uno di quei cattolici che ha votato Ulivo perché si sente vicino ai poveri e agli ultimi “e Berlusconi non è certo né povero e né ultimo”,se sei uno di quei cattolici che pensano che Papa, Vescovi e cardinali “s’ingeriscono troppo”,

se sei uno di quei cattolici della Chiesa del silenzio e … “Papa Ratzinger è un po’ troppo insistente e poi sui pacs sta esagerando”,

se sei uno di quei cattolici  che “non puoi obbligare chi non è cattolico a fare una famiglia come cazzo gli pare e piace”, 

se sei uno di quei cattolici che “cattolico si,  MA cattolico ADULTO” e che pensa con la propria testa, mica con quella della Santa Chiesa Cattolica, Apostolica e Romana,

se sei un cattolico che d’istinto sta dalla parte della pace e ci hai pure la bandiera arcobaleno (ormai sbiadita) al balconcino, ma che  se c’è da difendere la vita, la famiglia e l’educazione “mica si può imporre agli altri il proprio pensiero, eppoi: il diritto al vita è soggettivo, il matrimonio tradizionale è relativo… e la scuola che problemi ha?”, 

se sei uno di quei cattolici per cui l’essere cristiani è prima di tutto” un senso di colpa” per i crimini che
la Chiesa ha perpetuato da quando è nata fino a tutto il Concilio Vaticano II,

se sei un cattolico “della pace” e per te andare alla Perugia-Assisi è un must, 

se per te
la Bindi e
la Binetti sono il massimo del cattolesimo in politica…

 allora questa lettera è rivolta a te.

 Ti chiedo particolare attenzione a ciò che sto per dirti.

Continua pure a non ascoltare gli appelli drammatici del Papa sulla vita e la famiglia, non obbedire all’autorità, tappati le orecchie all’Angelus della domenica (il vecchio è troppo ossessivo… pacs di quà … vita umana di là).

 Non perdere tempo a leggere il discorso di Ratisbona sulla ragione .

Non fare lo sforzo di ascoltare il capo dei Vescovi italiani, quel tradizionalista destrorso di Ruini.

Continua, anzi, a pensare con la tua testa di cattolico “adulto”.

Fidati di Prodi e ricordati che  il tuo governo adulto è quello “buono”.

Ma un favore ce lo devi: semplice-semplice.

Esci di casa questa sera, attraversa la strada, apri la portiera della tua macchina, fai un sospiro profondo… poi sbatti la portella con tutte le tue forze, ricordandoti di lasciare almneo tre dita dentro. Fallo ripetutamente”.

Noi cattolici infantili e obbedienti alla Chiesa pregheremo, implorando tutti i santi del Paradiso, affinché il dolore sia lanciante.  

Tuo affezionato, Sorvy 

Annunci

154 risposte a “Lettera ai cattolici “adulti”.

  1. Sembri Giovanna D’Arco della fiction!!!

    Meno male che questa lettera non è rivolta a me.
    Considero l’attuale Papa un mito vivente: pensa che l’altro giorno si è persino scagliato con i Giudici della Sacra Rota, accusandoli (giustamente) di essere troppo spesso vittima della mentalità dominante.

    Greg

  2. Grandioso, bellissimo ……….. un unico appunto.
    Ma anzichè le dita non potrebbero lasciargli qualcosa che sta un pò più in basso e al centro??
    Ciao

  3. Per Greg: meglio San Sorvy da Sienti. Non sapremo mai se sei uno di quelli da portella… il dubbio l’ho sempre avuto. A tua coscienza.

    Per Pier: Perchè impedire la procreazione ai cattolici adulti? Già son timidi…

    Sorvy

  4. No, scusa e tu saresti un cattolico obbediente alla Chiesa ? Uno che ha un sito la cui preoccupazione principale è dividere la Chiesa in correnti e partiti ? Uno che appoggia il sionismo ? Uno che appoggia la guerra illegittima di Bush ? Uno che trasuda odio da tutti i post ? Beh ti devo ringraziare ! Dico davvero. Sono le persone come te che rafforzano la mia Fede nel fatto che la Chiesa Cattolica è continuamente sostenuta dallo Spirito Santo. Diversamente non durerebbe un giorno solo.

  5. massimino68

    Questa lettera è rivolta anche a me , e me ne vanto.Che male c’è a pensare con la propria testa? Tu di cristianesimo delle origini non capisci tanto,a te piace il partito politico chiesa di Roma,che con Dio,con Cristo non hanno niente a che fare,ha solo paura di perdere il controllo della gente,e il potere temporale,ma a te che sei cosi convito della tua fede cosa ti fa se un’altro essere umano utilizza i pacs?A quale famiglia attenta?

  6. Carissimi Massimino e Fang,un pò più forte… la portella intendo!
    Sorvy

  7. “Sono le persone come te che rafforzano la mia Fede nel fatto che la Chiesa Cattolica è continuamente sostenuta dallo Spirito Santo.”
    Grazie Fang, sono onorato… ma è troppo accreditarmi un tale merito.
    Bè allora, io e te cominciamo ad obbedire allo Spirito Santo che ci ha dato questo Papa.
    E prova a spiega a Massimino 68, con parole tue il perchè sta pisciando fuori dal bidèt. Con santa pazienza di cattolico adulto.

  8. Caro Sorvy, chissà per che tutti i cattolici che ragionano con la propria testa non c’è una volta, ma una, che arrivino a dire “la Chiesa ha ragione”, “il Papa ha ragione”. No. Eppure…. eppure ci sta ragionare con la propria testa, per quello ci è data, ma nella fede, come nella vita, c’è anche un’altra dimensione, incomprensibile ai più, ma sommamente ragionevole. Fidarsi, non dico obbedire. Io posso pensarla in un modo, ma quando il Papa dice qualcosa, non posso non interrogarmi, non cogliere la sua provocazione per la mia vita, ed alla fine, con umiltà, seguire perchè se credo so quanto lui più di me sia avanti nel cammino della fede e illuminato dallo spirito santo.
    Se così non fosse non sarei cattolico, ma credente ad una fede new.age calata paro paro dal mio pensare. E pretendendo di essere libero… finirei schiavo di ogni pseudo-santone che popola il mondo.

    Scusa il lungo commento.

  9. «In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli» Matteo 18,3-4

    Cattolici Adulti ?!

  10. grandi sgs e thumbria.
    più che le tre dita, leggendo i post dei tuoi ospiti adulti-intelligenti-e-possessoridellalorotesta preghero perchè si mordano la lingua… di netto.

  11. Che cos’è la “PORTELLA”?

    Ha ragione FANG quando dice che il PAPA non può essere osannato solo quando difende la sacralità della famiglia ed ignorato, ovvero (indirettamente) beffegggiato, quando si scaglia contro la guerra in Irak, o contro le altre guerre dimenticate che devastano il nostro pianeta.

    Il punto è che la cattiveria degli uomini, che caratterizza la nostra storia sin dalla nascita di Adamo ed Eva, non può essere estirpata (purtroppo) con le bombe.

    Non ci è riuscito Gesù, figurati se può riuscirci Bush

  12. massimino68

    Carissimo sorvi perchè non me lo spieghi tu?
    Lo spirito santo non lo da il papa,il papa è una persona come te,lo spirito santo cristianamente parlando è un’emanazione di Dio,è Dio stesso,e Dio stesso si da da Se,non dal papa,non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere,e peggior sordo di chi non vuol sentire,e se sei cosi gentile,di rispondermi su i pacs.Ti ringrazio.ps io voglio solo discutere,magari a volte esagero,pero’ confrontiamoci senza estremismi.

  13. “Carissimi Massimino e Fang,un pò più forte… la portella intendo!
    Sorvy”

    Applaudo!

  14. Carissimo Massimo, se posso, te lo spiego io, con tutta l’innocenza di un cattolico giovane.

    Innanzitutto dà terza persona si scrive con l’accento, per sé vale lo stesso, specie se non accompagnato da stesso, appunto.

    Altri dubbi?

    Da bambino, ché devo crescere, io gli adulti me li pappo a colazione, rossi, rosa e pugnoni.

  15. Ciao Greg, la portella è quello che comunemente viene chiamato lo sportello della macchina.
    Qui a tema c’erano i pacs non la guerra. Ogni argomento al suo momento. Strano che non hai tirato fuori Berlusconi….
    La condanna della guerra non è per la guerra in sè. Ma sull’opportunità dell’intervento in Iraq. La chiesa non condanna tutte le guerre. La guerra è ingiusta ma a volte necessaria. Per l’intervento militare in Bosnia (con bombardamenti ANCHE del governo D’Alema sulle città) ci fu il placet di G.P.II. In Iraq la guerra si poteva scongiurare, Francia volendo… l’intervento americano durante la II Guerra mondiale risolse tragedie ancor peggiori di quelle che conosciamo… Hitler non si sarebbe fermato a quello che ha fatto, avrebbe proseguito la sua opera distruttrice e L’Olocausto sarebbe continuato all’infinito (eliminati gli ebrei sarebbe toccati a zingari, albanesi etc. etc.) ………………..
    ma parliamo di Pacs, di vita, se no finisci per parlare di Berlusconi anche questa volta.
    Ciao monotematico
    ;-)) Sorvy

  16. massimino68

    si ho dei dubbi carlomelina,tu non sbagli mai?
    Lo sai quanto ancora devi crescere per papparti gli adulti di cui parli?Perdona il mio italiano,pero’ se vuoi parlare di religione, di fides e ratzio ti faccio unculocosi.

  17. massimino68

    Sorvy dici parliamo di pacs pero’ non mi rispondi.E questo mi dispiace,ma sono sicuro che lo fari,non perderai l’occasione di educare una pecorella smarrita.

  18. Io son qui e sbaglio assai.
    Ma questo non è in discussione. In discussione era altro.

    ah, pardon: “fides et ratio”.

  19. ma quale pecorella smarrita… !?!?! il cattolico adulto sei tu. Io sono un bambinetto che ubbidisce a mammà. In questo caso mammà è la Chiesa peccatrice ma Santa. I pacs sono una stronzata, c’è il matrimonio. Da millenni. Che bisogno c’è di inventarsi una stronzata.
    Che bisogno c’è d’intaccare la famiglia. Vuoi sposarti? Sposati! Vuoi rimanere convivente, rimani convivente. Vuoi sposarti con uno del tuo sesso? non si può. Convivici ma niente riso e bacio con l’applauso. Tu uomo, vuoi partorire un bambino? Nun se po fà. Tu madre, vuoi il pisello?… c’è già quello di tuo marito. Tu nonna, vuoi partorire a settant’anni, sei una stronza… ne ho la “provetta”. I diritti sono una cosa, i capricci un’altra. Le famiglie si sposano, le madri figliano, i figli vengono come vogliono loro (senza selezione à la cart), i padri educano, le nonne fanno le nonne. E’ così da sempre. Così per sempre deve rimanere. Non ti sta bene: sbattiti la portella!
    Sorvy

  20. 2 minuti fa, su IL CORRIERE DELLA SERA ON LINE:
    “Lo ha detto il segretario mons. Giuseppe Betori Legge sui Pacs, per la Cei «è superflua» «A eventuali lacune o difficoltà si può porre rimedio modificando il codice civile» STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU’ LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO
    CITTÀ DEL VATICANO – Una legge sulle coppie di fatto? «È superflua». Lo ha detto il segretario della Cei mons. Giuseppe Betori sottolineando che la strada del diritto comune «è ampia ed adattabile alle diverse situazioni» e «a eventuali lacune o difficoltà si può porre rimedio modificando il codice civile». La Chiesa, ha ribadito Betori, non è disponibile a un compromesso o a una mediazione al ribasso sul disegno di legge relativo alle coppie di fatto.
    Al segretario generale della Ceiè stata chiesta una valutazione sulle dichiarazioni del presidente della Repubblica in merito al dibattito in corso sul riconoscimento giuridico della coppie di fatto e sulla necessitá di ascoltare la voce della Chiesa. «Noi riteniamo – ha risposto Betori – che un cattolico non possa arrivare al riconoscimento pubblico delle coppie di fatto». «I riconoscimenti del presidente Napolitano – ha aggiunto il segretario della Cei – al ruolo e all’apporto dei cattolici non possono che farci piacere. Ma questi apporti non sono infatti in ragione della loro fede, ma in forza di contributi razionali che possono essere condivisi anche da altri. Il presidente non ci ha chiesto di venir meno ai nostri principi, non ha chiesto un compromesso o una mediazione al ribasso».
    OMOSESSUALI – Per quanto riguarda le unioni omosessuali, ha aggiunto Betori, «è proprio la parola coppia che non appartiene al concetto di famiglia fra uomo e donna. La convivenza non deve aver rilievo pubblico, questo vale sia per le convivenze fra persone dello stesso sesso che per quelle eterosessuali».”

    C’è da aggiungere qualcos’altro?
    Sorvy

  21. “Tu nonna, vuoi partorire a settant’anni, sei una stronza… ne ho la “provetta”. I diritti sono una cosa, i capricci un’altra. Le famiglie si sposano, le madri figliano, i figli vengono come vogliono loro (senza selezione à la cart), i padri educano, le nonne fanno le nonne. E’ così da sempre. Così per sempre deve rimanere. Non ti sta bene: sbattiti la portella!”

    Cachinni!

  22. Se porti tanto rispetto verso questo Papa caro Sorvy e il discorso di Regensburg ti ha tanto colpito allora comincia allora ad usare la ragione. Per prima cosa no dire che sulle bombe in Bosnia c’era il placet del Papa. I papi possono solo ripetere quello che è previsto anche dal catechismo della Chiesa Cattolica ovvero la legittima difesa , al limite anche con intervento militare , ma sempre a rigidissime condizioni e comunque non entrando mai nel caso particolare e specifico. In quel caso si limitò a sostenere la legittimità di una interferenza umanitaria, ma non disse mai : “sì certo gli americani possono buttare bombe su Belgrado”. Usa la ragione e meno l’ideologia. Il Papa non può essere interpretato a tuo uso e consumo. La II guerra mondiale ? Vatti a leggere bene che grande idillio c’era tra Pio XII e i bombardamenti americani che devastarono Italia e Germania. Se non capisci queste cose vuol dire che non sei un cattolico bambino , ma un bambinone . E un’altra cosa : finiscila con questo accostamento “cattolico adulto = Prodi” . Di quello che ha detto e dice Prodi non me ne può fregare di meno. Sei talmente invischiato nel tuo odio ideologico che in realtà a te parlare di pacs piuttosto che di guerra o di teologia è la stessa cosa : l’importante è parlare di politica, di partiti e tutto deve ruotare attorno al tuo vero obiettivo : fare vedere agli altri come la pensi. In realtà la vocazione dell’uomo (nel caso tu sia ancora interessato a questa ultima categoria) è proprio quella di diventare adulto. Col cuore semplice certo , come il bambino (intelligentemente) si affida a sua madre. Ma adulto e con due palle quadrate !

  23. massimino68

    E intanto non rispondete ancora una volta.Eppure penso di parlare quasi l’italiano,un’altra cosa sorvy,tu di presenti con la foto di Berlusconi,penso sia perche lo ammiri,lo sai che lui non è proprio l’immagine del cristiano che tu hai?Lo sai che per il diritto canonico lui è in perenne peccato,è in perenne concubinato.Carlomelina,anchè io ho delle perplessità per quanto riguarda la nonna,ma a te chi ti da il diritto di essere cosi arrogante nei confronti di un’essere umano,forse Gesu’ avrebbe detto così’?Fatti una camomilla e poi conta fino a cento,vedrai che le stronzate usciranno in modo difettivo.Solo chi non cambia le sue vedute è uno stolto.Ripeto,mina la vostra fede se un’essere umano usa lo strumento di alcuni diritti umani?

  24. massimino68

    AHHH per quanto riguarda la legittima difesa…
    Veramente nei Vangeli le parole di Gesu’ suonano piu’ o meno così…SE TI OFFENDONO TU PONI L?ALTRA GUANCIA,e se le cose devono essere sempre così…smentiscimi Carlomelina se ci riesci.

  25. Se dio vuole non sono né cattolico né adulto. Ma mi sono sempre chiesto perché ancora oggi dovremmo ascoltare le panzane di una organizzazione basata sul potere come la chiesa. Ancora oggi mi chiedo perché tutto questo astio nei confronti dei cambiamenti della società, forse perché perdendo le tradizioni cristiane, si perde l’abitudine di vedere la cristianità come componente della vita di un italiano qualunque?

    Dai speriamo che anche sto cattolicesimo, come tutte le altre religioni della storia, finisca presto.

  26. ripetita …
    “Una legge sulle coppie di fatto? «È superflua». Lo ha detto il segretario della Cei mons. Giuseppe Betori sottolineando che la strada del diritto comune «è ampia ed adattabile alle diverse situazioni» e «a eventuali lacune o difficoltà si può porre rimedio modificando il codice civile». La Chiesa, ha ribadito Betori, non è disponibile a un compromesso o a una mediazione al ribasso sul disegno di legge relativo alle coppie di fatto.Per quanto riguarda le unioni omosessuali, ha aggiunto Betori, «è proprio la parola coppia che non appartiene al concetto di famiglia fra uomo e donna. La convivenza non deve aver rilievo pubblico, questo vale sia per le convivenze fra persone dello stesso sesso che per quelle eterosessuali».”
    PERCHE’ TI INCAZZI CON ME… INCAZZATEVI COL PAPA (capo della Chiesa), CON RUINI (presidente dei Vescovi italiani), CON BETORI (segretario dei Vescovi italiani) e sbattetevi la portella.
    Sulla guerra no comment.
    Fate gli adulti sui pacs e rimanete a tema… che siete in netta difficoltà.
    Apri Portella, chiudi portella, apri portella, chiudi portella… !
    “Adulti con le palle quadrate”… altra differenza di forma e magari di sostanza: a noi bambini, fedeli al magistero della Chiesa, ci sono rimaste ovali e piene.
    Sorvy

  27. Aaaa Rambooo… vai ad allenarti vai!
    Sorvy

  28. massimino68

    Sovry continui a sorvolare,non ti ho chiesto cosa ha detto la cei,e i suoi vertici,ho chiesto in che modo ALCUNI diritti umani contenuti nei pacs possono minare la tua fede,e il modello di famiglia cui dice di credere la cei,bugiardamente,perchè se è vero che la famiglia si basa su un matrimonio tra uomo e donna quella dei sacerdoti che famiglia è? Ti prego non darmi la classica risposta che il loro sposo è Cristo.

  29. Guerrazzi Rambo, forse non comprende che l’ateismo è una religione al pari del cattolicesimo , infatti:
    «La religione consiste nello stabilire una relazione fra l’umano ed il divino, quindi gli atei, affermando che non esiste nulla di divino, esprimono una verità arbitraria che non è possibile dimostrare razionalmente, poiché ciò che è divino è, per definizione, non razionale. Perciò l’ateismo è una religione, i cui aderenti credono che al di fuori della razionalità non esista nulla, cosa che chiaramente non può essere dimostrata, perché è ovvio che qualcosa di divino (irrazionale) non segue la logica.
    Razionalmente parlando l’ateismo è una religione come un’altra, poiché un’affermazione sul divino, qualunque essa sia, è comunque non razionale. Affermare che l’ateismo sia diverso perché aderire a questa fede non comporta obblighi formali, né regole definite, è semplicemente falso, ad esempio credere che la scienza spiegherà eventi ora incompresi o che esista una spiegazione logica, anche se non la si conosce, sono atti di fede poiché non possiamo esibire ragionamenti o prove che lo dimostrino».

    Inoltre l’ateismo ha sempre portato a massacri di massa indiscriminati ed arbitrari (vedesi Rivoluzione Francese con Terrore di Robespierre, e Comunismo), quindi francamente direi, razionalmente parlando ed in base ai fatti, che è meglio che le religioni non scompaiano.

  30. Sui PACS ha perfettamente ragione il Papa, il presidente ed il segretario dei vescovi italiani, e Sorvy…… su certi temi non ci può essere spazio per compromessi al ribasso.
    Sulle quesioni tirate in ballo da Sorvy (convivenze omosessuali, eterosessuali, nonne e provette) non c’è alcuna sintesi da trovare; che si rassegnino Napolitano e company.
    Le convivenze non devono avere evidenza (e tutela) pubblica; le convivenze possono benissimo rimanere nell’anonimato, senza che ciò crei danno a nessuno.
    Del resto, la vera questione che sta a cuore ai sostenitori dei PACS non è quella di riconoscere diritti per le coppie di fatto, bensì attaccare, minare nelle fondamenta, la famiglia fondata sul matrimonio cattolico. Non è assolutamente un caso, infatti, che nei moltissimi comuni italiani che da hanno (già da molto tempo) istituito registri anagrafici per le coppie di fatto (anche omosessuali), risultano iscritta pochissime “coppie”.

    La gente non è interessata versamente ai registri per gli omosessuali; il vero motivo per il quale la questione dei PACS anima il dibattito pubblico è che la gente vorrebbe liberarsi del vincolo sacro che discende (per chi ci crede) dal matrimonio cattolico; la gente vorrebbe essere libera di scopare con chi gli pare e per quanto tempo gli pare; la gente vorrebbe avere i figli quando gli viene voglia; la gente vorrebbe avere figli belli, perfetti ed inteliggenti, come se da ciò dipendesse la felicità dell’uomo; ecco cosa c’è veramente in gioco dietro la battaglia per i PACS.
    E su questi temi Napolitano, o Prodi, credono veramente che si possa trovare una sintesi con la chiesa?
    Stupidi e penosi.

    Greg.

  31. no ciccio, io mi sento più agnostico che ateo, proprio per la natura “religiosa” dell’ateismo. Benché il terrore di Robespierre ha portato morte su morte, ma anche i cattolici dei santi non lo sono mai stati.

    E sui figli in provetta ricordo che la prima fecondazione in vitro fu proprio del Nazareno, che non essendo nato via concepimento non può aver avuto altra via per venirci a salutare in quel 25 dicembre sell’anno 0.

  32. get a standing ovation!!!
    Bravo Greg. Without “portella” for you.
    Ti bacio in bocca… come ai vecchi tempi (con lingua e tutto il resto).
    Sorvy

  33. Rambooooo?!?!
    …più che “in vitro” il concepimento di Gesù fu “in Spirito” (SANTO), e non fu opera umana… infatti: provaci tu se ci riesci. Se tu ci riesci a concepire in spirito io allora mi metto a fare l’angelo Gabriele … “Annunciaziò, annunciaziò… tu, Marì, Marì …” La scienza ha bisogno di bottigliette ed alambicchi. Lui, no!

  34. Leggo il titolo del post : “Lettera ai cattolici “adulti”.”
    Di pacs nemmeno l’ombra. Se un’altra volta vuoi parlare di pacs scrivilo chiaramente.

    “E prova a spiega a Massimino 68, con parole tue…”

    Un’altra cosa caro catto-bambinone , fedele al Magister delle chiese evangelicals : forse la mentalità del branco l’avrai tu, ma io rispondo solo per me stesso e gli altri non li intruppo nello stesso fascio.

  35. Le chiese evangelicals sono adultissime per me. Approvarono già matrimoni gay. C’hanno mucho sacerdoti gay in tenuta feticist. Fecondazione assist da mò. Accettano eutanasia e aborto.
    Non è roba che fa per me. Se proprio mi vuoi fare protestante scelgo i mormons. Rigidissimi nelle loro regole traditional e natural.

  36. sì vabbè, lo spirito santo è allegoria. Ma ragazzi, l’avete detto prima che le donne per figliare c’hanno bisogno dell’uomo… non contradditevi ogni 15 minuti!

  37. Scusa se no ti ho risposto prima, credo che debbano lasciare i “gioielli” e non le dita nella portiera per potersi adeguare a quella faccia da eunuco triste che ha il gran visir (non lo uso a caso) dei cattolici adulti. Il Prof se ci fossero dei dubbi ……….

  38. brandavide

    sorvy, forse non si è capito;
    se quando ti sbattono la porta in faccia provi a rientrare evidentemente ti manca la capacità di valutare i tuoi argomenti.
    massimo fang e rambo potremmo parlare per ore di queste fantomatiche coul-coppie e dei loro diritti, eredità disponibili insufficenti, pensioni non reveribili, proprietari cattivoni che ti sfrattano se il tuo lui (lei, X) crepa, ospedali controllati da agenti che folgorano i gay, gli amici, i cugini, la vecchietta amica della vecchietta e tutte le vostre pansane senza che possiate vedere la Luce, allora perchè la vorreste raccontata?

  39. Guerrazzi Rambo, sottolineo che l’ateismo ha portato sempre morte, mentre la religione solo qualche volta.
    L’anno 0 non esiste, esistono l’istante 0 e l’anno 1.

    Noto, infine, che la tua razionalità mostra evidenti segni di difetto.

  40. massimino68

    Ma se qualcuno avesse dei figli che…
    Sorvy continui a non rispondere

  41. la mia razionalità fa sicuramente difetto, in quanto umana. Quello di cui sono sicuro, è che la/le religioni hanno le stesse caratteristiche umane: create dall’uomo, sono esseri mortali. Niente di divino, soprattutto niente che l’uomo potrà mai spiegare (l’universo è a quattro dimensioni, l’uomo più di tre non ne comprende). Inutile quindi correre dietro a dogmi, dettami e scritture varie.

  42. Ma caro sorvy tu sei già de facto protestante. Dopo sulla setta da scegliere , vabbè vedi tu : anche Bush deve essere super rigido come piace a te. E’ il bambinone che tanto vorresti essere.
    Mi ricordi tanto quei bravi cristiani del nordafrica nei secoli VII e VIII che lo erano così formalmente che si ritrovarono ad essere musulmani senza accorgersene. Stai attento che Dio è una cosa seria : tu rischi di farne un comodo alibi.

  43. “AHHH per quanto riguarda la legittima difesa…
    Veramente nei Vangeli le parole di Gesu’ suonano piu’ o meno così…SE TI OFFENDONO TU PONI L?ALTRA GUANCIA,e se le cose devono essere sempre così…smentiscimi Carlomelina se ci riesci.”

    > massimino68
    non colgo il riferimento al post, ma non importa.

    ti porto 2 argomentazioni

    la prima di tipo morale: un conto è un atto di legittima difesa, che in modo subitaneo e contemporaneo all’atto dell’offesa ha lo scopo di difendere la vita e la salvaguardia di chi viene offeso. un conto è l’esortazione che Cristo fa nel discorso della Montagna a non cedere alla vendetta, che è atto posteriore a un’offesa che, per quanto grave, si presuppone che non abbia messo a rischio la vita di chi l’ha subita.

    la seconda ti tipo filologico: i discorsi della Montagna contenuti nel Vangelo d Matteo hanno carattere simbolico e servono come esortazioni generiche, non sono norme di comportamento. lo fossero, allora saremmo tutti ciechi. presente quando Cristo, nello stesso passo dice “se il tuo occhio ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te.”?

  44. massimino68

    Quando vi fa comodo prendete i vangeli alla lettera,senno’ gli adattate a vostro uso e consumo,e ti consiglio di fare meno il dottorino.
    Ti saluto

  45. “Non perdere tempo a leggere il discorso di Ratisbona sulla ragione .

    Non fare lo sforzo di ascoltare il capo dei Vescovi italiani, quel tradizionalista destrorso di Ruini.

    Continua, anzi, a pensare con la tua testa di cattolico “adulto”.”
    perfetto. torniamo al medioevo, tutto era più semplice tutto era più facile. accidenti a quegi maledetti illuministi che hanno preteso di insegnarci a ragionare con la nostra testa.

  46. “Tu nonna, vuoi partorire a settant’anni, sei una stronza… ne ho la “provetta”. I diritti sono una cosa, i capricci un’altra.”
    son contento che tu non sia sterile e tu abbia figli, ma sei un grandissima testa di cazzo (detto con un sacco d iaffetto, ma stavolta m’hai fatto girare i coglioni) a pensare solo a te stesso.

  47. sorvy,
    ma ti ricordi che bush è protestante?
    ti ricordi che il Berlusca ha due famiglie ?
    e che se istituiscono i pacs o come li vuoi chiamare, nessuno è obbligato a non sposarsi in chiesa?

    sei peggio di un komeinista!

  48. massimino68

    No che non si ricorda,quando fai certe domende non rispondono,dicono che col post non centra niente.

  49. Domenicotis

    “..accidenti a quegi maledetti illuministi che hanno preteso di insegnarci a ragionare con la nostra testa..”

    Certo, quando non erano intenti a tagliarle…

    Domenicotis

  50. Domenicotis

    “..nessuno è obbligato a non sposarsi in chiesa?..”

    La difesa del matrimonio non ha nulla a che fare con il rito religioso. E’ possibile che siete rimasti ancora a questo livello?

  51. Domenicotis

    “..dicono che col post non centra niente..”
    E lo credo, è un post mica una freccia 😀

  52. “Certo, quando non erano intenti a tagliarle…”
    e allora? non mi sembra che tu abbia risposto in alcun modo a quel che dicevo.
    come hai fatto poi con quella battuta degna giusto del bagaglino: “E lo credo, è un post mica una freccia”
    classico. quando non si sa che dire si fanno battutacce stupide…

  53. Il post è ironico. Mi pare evidente.
    Perchè scandalizzarsi dei commenti ugualmente ironici (miei e dei miei fans)? Troppo seriosi questi “cattolici adulti”: “rispondi, su, rispondi, non mi hai ancora risposto…” ma sbatti sta portella e sorridi un pò.
    Sorvy

  54. Zappa, se ti ho fatto girare le palle era quello che volevo. Mi dispiace che le palle ti siano girate proprio sulle nonne settantenni (stronze) che vogliono figliare con la provetta e sperma fresco di diciottenni in cerca di paghetta a prezzo di sega. Ma che diritto è quello? Il diritto delle stronze.
    Io ho tre figli, ma cosa c’entra col diritto delle nonne? Mia moglie non è una nonnina. Se la nonna vuole un figlio con la provetta (l’ultima in ordine cronologico è di ieri e viene dalla Spagna: settantuno anni) io le sputo in faccia. Brutta vecchia, pensa a fare la calza, e lascia figliare chi i figli riuscirà a farli crescere, non te che hai un piede nella fossa. Comprati un barboncino se sei sola. Ma tu l’avresti voluta una mamma che ti accompagna il primo giorno di scuola con ottanta anni di stronzaggine e una dentiera cascante? Quello della vecchia, che secondo natura e secondo buonsenso non dovrebbe figliare, è un diritto?
    Ma allora cosa sono i diritti? E quali i doveri?
    Il mondo si sta veramente rovesciando.
    I diritti sono diritti. I doveri e la responsabilitàsono doveri e responsabilità.
    I capricci sono un’altra cosa.

  55. Per Sorvy (e solo per Sorvy).
    Basta PACS e nonnette.
    Parliamo della lettera di Veronica Lario, pubblicata su Repubblica.
    E’ la cosa più bella che abbia letto negli ultimi anni; ho goduto come un pazzo.
    Che grande uomo!!!!
    Che sputtanamento!!!
    E proprio su Repubblica poi!!

    Da oggi Berlusconi mi sta un pò più simpatico!

    Il grande, invincibile paladino delle libertà sputtanato in tutto il mondo dalla propria dolce metà!!

    Greg

  56. L’UNIVERSO HA 7 DIMENSIONI E TU NON LO SAI SCEMO

  57. Anch’io devo stare attento: l’ultima volta che dissi a qualcuna “se non fossi sposato ti sposerei” accadde appena ieri. Alla mia collega di lavoro che mi risparmò un lavoro lunghissimo facendolo lei per me. Temo vendetta of my wife su Corriere di Romagna. Mia moglie infatti sentì la grave battuta “lesiva della sua dignità”. Every woman is very danger…
    Sorvy

  58. Ho detto Corriere di Romagna ma potrebbe accadermi di peggio: La voce del Popolo (bollettino mensile delle Case del Popolo di Forlì-Cesena-Bertinoro).
    :-ooo
    Sorvy

  59. sembra di assistere ad una puntata di “desperate housewives” in versione cotoletta alla milanese. Solo Berlusconi poteva trovarsi una moglie così… come dire… ammmericana. Geniale la trovata di mandare la lettera a Repubblica. Fantastico immaginare i piatti che voleranno questasera a cena. Ma voi ve la immaginate la moglie di Prodi come starà schiumando dalla rabbia (che noia, che barba che noia…) col mortadellone che si ritrova.
    Sorvy

  60. “Mi dispiace che le palle ti siano girate proprio sulle nonne settantenni (stronze) che vogliono figliare con la provetta e sperma fresco di diciottenni in cerca di paghetta a prezzo di sega”
    allora non ci siamo capiti proprio. io mi incazzo perchè la leggi che contesti tu con questa battutaccia della settantenne avrebbe permesso a coppie sterili trentenni di avere figli. ora son stato più chiaro?

  61. massimino68

    Sorvegliato,sulla persona di 70 anni anche io ho delle riserve,anzi diciamo che non mi sembra giusto,ma da qui a dire quella stronza,il diritto delle stronze,ma rimani a casa a fare la calza,questi non mi sembrano atteggiamenti da cristiano bambino,ma piuttosto da persona con mentalità medioevale(epoca buia) e fascista,senza offesa ma il tuo pensiero sembra quello,e ti prego non tirare in ballo l’umorismo,nei tui post non mi sembra c’è ne sia tanto.

  62. a me piacciono le cose naturali e i figli naturali e le mogli naturali. Se non avessi avuto i figli che ho ne avrei adottati (cosa che peraltro sto pensando seriamente di fare)… se non mi danno un figlio adottivo, ne chiedo uno in affido, se neanche quello mi metto l’anima in pace … comunque so che non è un diritto essere padri, al più un dovere o un responsabilità molto seria. Cercare di avere un figlio con la scienza è cosa buona, ma dentro la famiglia. La banca del seme è una porcata. La selezione dei figli dal catalogo (si fa all’estero in molte nazioni) è una aberrazione (selezione degli embrioni finchè non si trova la combinazione delle caratteristiche richiesta mi sa di nazismo e di filosofia da razza ariana). Manca l’amore alla scienza. Stai attento zappa a distinguere fra una scienza umana ed una disumana. Alcune cose si possono fare altre no. Se non distingui fra una mamma di trent’anni e il capriccio di una nonna di settant’anni vuol dire che non c’è più limite a nulla e che confondi capricci con diritti.
    Sorvy

  63. massimino68

    Sorvegliato scusa, ma chi è che decide cosa si puo’ fare e cosa no, il papa ? O chi ?

  64. L’unica cosa che mi andrebbe di fare con lo sportello della mia auto è quella di aprirla mentre ti passo a fianco, tu che cammini sul marciapiede mano a mano con la tua stupida arroganza di cattolico che non ha nulla a che vedere con gli insegnamenti di Cristo. Forse se batti la testa ti ci può entrare qualcosa.

    E’ davvero triste pensare che sul territorio del mio Paese, una Repubblica almeno fino a quando Ruini non penserà di emendare anche la Carta Costituzionale del fantasma serpeggiante dell’ateismo, viva e vegeti gente come te. E che possa anche credere di pensare.

    E’ triste.

  65. Domenicotis

    Zappa penso che Massimo si possa difendere da solo e poi la battuta sulla freccia non era così male come quelle utilizzate dal bagaglino 😀
    A cosa devo rispondere esattamente? All’abuso che si è fatto sul conto degli illuministi e delle loro idee radicali che hanno causato la distruzione di mezza Europa? Talmente odiose che il loro fallimento ha dato vita al romanticismo?
    Ecco ti ho risposto, sei contento?

  66. Balthazaar … ma io mi sento così… sereno. Sarò stronzo ma sereno.
    E voi così incazzati. Prima di beccarmi con lo sportello della tua macchina fai le prove con le dita. Le tue. Chissà che non ti passi l’incazzatura.

    Massimino, il buonsenso non è relativo. La ragione non è relativa. Se vuoi chiamalo “Papa”. Ma io ho le idee chiare su ciò che è un diritto e ciò che è un capriccio. La distinzione è netta.

  67. D’altra parte, su uno che sceglie come proprio avatar il ritratto di Silvio Berlusconi penso che non sia il caso di infierire ulteriormente. La natura non dev’essere stata sufficientemente prodiga con te, a volte capita. Persino quando la riproduzione avviene secondo i crismi di Sacra Romana Chiesa.

  68. brandavide

    ma di che cavolo di umorismo parlate!!
    se non vi rendete conto che una donna (ti prego Sorvy perdonami, ma se la chiamassi vecchia o nonna dovrei fare un altro post per spiegare a questi idioti che se esistono le parole vecchio, nonno, cieco, fertile, rincoglionito, negro e si proprio negro, è perchè esistono altrettanti significati anche se a loro pare brutto) di 70 anni che si vuole fare ingravidare è una stronza di che cavolo volete parlare? no, non è il Papa che decide (purtroppo, un premio a chi mi indica persone più autorevoli e credibili di Benedetto XVI e di G.P.II) , dovrebbe essere il buon senso, l’incontro di opinioni anche diverse, ma come sintetizza benissimo massimo, voi, un opinione non ce l’avete e allora di cosa si dovrebbe discutere?

  69. “un premio a chi mi indica persone più autorevoli e credibili di Benedetto XVI e di G.P.II”

    Topo Gigio.

  70. “Ma io ho le idee chiare su ciò che è un diritto e ciò che è un capriccio. La distinzione è netta.”
    quindi per una donna di trent’anni fertile che ha un marito sterile la gravidanza sarebbe un capriccio.
    basta capirsi.
    ah, sottoscrivo Alberto.

  71. brandavide

    alberto chi?
    lupo alberto?
    a già, lui si che di coppie miste ne capisce!
    battutona!!! d’altronde quando il modello è littizzetto-crozza i poveri pingitoriani non possono che scadere in tali banalità aimè

  72. brandavide

    comunque hai ragione, la mia era un eresia.
    affibiare al Papa aggettivi quali “credibile” e “autorevole” è quanto meno ridicolo ed è probabilmente peccato, è Santo.
    Chiedo venia.

  73. Domenicotis

    “Topo Gigio”
    Ah bene, a voi piacciono i personaggi che per far finta di parlare hanno bisogno che gli si ficchi la mano nel didietro?
    Non ne avevamo alcun dubbio.

  74. Ciao Sorvy, sei in buona compagnia! 😉
    L’argomento è caldo..
    Dobbiamo sperare in Mastella?

    arca

  75. Ciao Arca… in Mastella o in Veronica?
    La famiglia è una bella cosa… viva l’amore.
    Sorvy

  76. massimino68

    NON E’ POSSIBILE, ragazzi il papa è una persona come noi,magari piu’ istruito,ma come noi,non ha poteri spirituali o doti spirituali che Dio gli ha dato in piu’ di altri perchè è papa,Dio ha sempre scelto i piu’ poveri,e gli ignoranti.SORVY il papa non alargisce lo spirito santo,ho credi ancora che il papa si infallibile?

  77. Be si, forse è più istruito… “ho” non sei daccordo?
    Sorvy

  78. massimino68

    Certo che sono d’accordo,ci mancherebbe altro,ma per il resto è un leader politico.

  79. massimino68

    Sorvy sorvola su certi errori di battitura,se ci mettiamo a correggere ogni post…addio

  80. Domenicotis

    “..ma per il resto è un leader politico..”
    E’ di più, molto di più è il successore di un certo apostolo chiamato Pietro a cui un certo Gesù disse ” “Io vi dico in verità che tutte le cose cose che legherete sulla terra, saranno legate nel cielo e tutte le cose che scioglierete sulla terra saranno sciolte nel cielo”.
    E poi dove sta scritto che il Papa elargisce lo Spirito Santo?

  81. brandavide

    ” …è una persona come noi,magari piu’ istruito,ma come noi…” ecco vedi, per noi non esite niente di più splendido e vicino al Sacro al mondo dell’uomo, ora non so tu come ci vedi e come consideri “le persone come noi” anche se, così d’istinto, mi vien facile pensare che se si CREDE (fideisticamente) di essere i pronipoti della scimmia e che la differenza fra uomo e cane, risieda in una qualche frazione di dna, poteri o doti spirituali a quest’essere sarà arduo trovarne, è comprensibile.

  82. massimino68

    @domenicotis
    Razzi sucessore di Pietro perchè lo ha detto Gesu’…Mah.
    Chi ha detto che lo spirito santo lo elargisce il papa? Leggi bene tutto il post avrai una bella sorpresa.Ah allora anche Borgia e compagnia bella erano gli eredi di Pietro? Guarda che te ne posso raccontare qualcuna che non ti piacerebbe troppo.

  83. massimino68

    @ domenicotis
    Se non hai trovato chi ha detto dello spirito santo che ci da il papa,te lo dico io e ti risparmio la fatica,rileggiti il post di sorvi del 30 gen ore 09,45.

  84. massimino68

    @ carlomelina
    Ma tu fai il correttore di bozze per caso?Perchè potresti lavorare per me.

  85. Domenicotis

    Forse non sei cattolico e allora capisco il tuo errore.
    La voce verbale (ci ha dato) è riferito allo Spirito Santo non al Papa.

    “..Razzi sucessore di Pietro perchè lo ha detto Gesu..”
    Già proprio perché l’ha detto Gesù mica uno qualunque.
    Borgia e compagnia bella se ne assumeranno la responsabilità davanti a Dio per essere venuti meno al loro compito.

    “..Guarda che te ne posso raccontare qualcuna che non ti piacerebbe troppo..”
    Sappiamo, sappiamo siamo cattolici di mondo, noi 😀

  86. Ehi Sorvy! Che succede? Ti tirano addosso un po’ di tutto! Pensa agli anni di purgatorio che stai già scontando vah 😀
    Per dire qualcosa così in ordine sparso…Massimino: il fatto che nonostante Papi tremendamente catastrofici (sul piano umano) la Chiesa sia ancora qua ti fa pensare nulla? Il fatto che nessuno di quei papi cazzoni abbia cambiato una riga una di quella che è la tradizione o il diritto canonico non significa nulla? Ah certo il caso…Il papa è una persona come noi. Certo. E l’infallibilità papale (dogma) non significa che “tutto quello che dice il papa è legge della Chiesa, e buonanotte al secchio”. Infatti l’infallibilità è relativa a fede e morale, quando il papa parla in via ufficiale (ex cathedra). Benedetto XVI ha cercato di rinfrescare le idee a tanti con il suo ultimo libro, dicendo di poter anche sbagliare.
    Detto questo, nessuno obbliga nessuno ad essere cattolico. Non ti piace il fatto che se vuoi ciulare prima del matrimonio poi ti devi confessare e capire che è peccato? Ci sono tante religioni che puoi scegliere se ti da’ fastidio essere cattolico e rispettare quelle che sono le linee guida (dato che, a differenza ad esempio dell’ islam, non si tratta di regole…l’errore è ammesso e perdonato, a patto che ti penta), fatti Hare Krishna, anzi no, fatti musulmano (ma a quel punto rimpiangerai la portella secondo me :-)). Poi Massimino, scusa la lunghezza ma…chi è che decide cosa è giusto e cosa è sbagliato, chiedi. La vera domanda però dovrebbe essere *in base a cosa* decidere cosa è giusto e cosa è sbagliato. Tu mi puoi dire che in una tormenta di neve è giusto andare in giro in mutande e ciabatte e io ti farei notare che indubbiamente sei libero di farlo ma le conseguenze non sarebbero esattamente le migliori…evidentemente non solo per la tua immagine.Ricorda sempre le parole del papa che all’ufficiale di Napoleone che lo doveva portare via da Roma perche “la Chiesa sarebbe stata distrutta” rispose ridendo “Se non ci siamo riusciti noi in duemila anni con i nostri peccati…”

  87. Piccola e onesta constatazione:
    se i cosiddetti “cattolici adulti” si sono imbufaliti a sentire che non sono affatto cattolici, e che gli atei, agnostici, mistici d’accatto siano subito corsi a regger bordone (o a regger pisello, è più pregnante) ai cosiddetti, effettivamente questa è la dimostrazione che i “cattolici adulti” non sono per niente cattolici…
    quindi “cattolici adulti” et similia non preoccupatevi. Andrete all’inferno subito dopo il trapasso, e ripetete i vostri argomenti da mozzaorecchie a Minosse…
    sono sicuro che riderà come un diavolo…

  88. brandavide

    caposkaw, l’Arcangelo Michele ti accompagni e guidi la tua spada.

  89. Grazie.
    per chi non lo sapesse, San Michele Arcangelo è il santo protettore dei paracadutisti militari italiani.

  90. massimino68

    La differenza,o,una delle differenze tra me e alcuni di voi è che io credo in Dio,e voi nel papa,l’altra è che io sono ignorante,e voi intelligenti,chiedo scusa per il post di sorvegliato sullo Spirito Santo,ma io ho capito un’altra cosa,caro Raf il fatto che i musulmani siano in continua crescita,non ti dice niente,io non sono musulmano,sono cristiano,la confessione è stata inventata dall’uomo,Cristo non ha detto andate e confessatevi,piuttosto ha detto pentitevi,e nei vangeli è scritto confessatevi l’un l’altro,non vi dicono niente le risposte in confessionale date dai sacerdoti a chi si confessa?E menomale che erano solo alcune città prese in considerazione dall’inchiesta dell’espresso,ora dite che è stata una cosa indegna,ma quelle risposte???RIMANGONO.Evidentemente c’è qualcosa che non va.Troppe parole,troppe disquisizioni,siete sempre pronti a correggere,e a giudicare gli altri,non vi ricorda niente “non giudicare se non vuoi essere giudicato”,e invece no,quella vecchietta è una stronza,quello è un finocchio,e cosi via,pero’ tranquilli tra un po avrete anche la squadra di calcio per la serie A,ah no,è vero i giornalisti avevano capito male….questa frase mi ricorda qualcuno…sposato due volte,unto del signore,mandato dallo spirito santo per cosa…

  91. dato che non hai capito:
    “cattolici adulti” et similia non preoccupatevi. Andrete all’inferno subito dopo il trapasso, e ripetete i vostri argomenti da mozzaorecchie a Minosse…
    sono sicuro che riderà come un diavolo…

    o si è cattolici e basta, o non lo si è.
    se lo sei , devi seguire quello che dice la Chiesa, punto e basta.
    se non lo sei, che cacchio stai parlare di queste cose?
    vai a fare il ganzo con gli islamici, perchè rompere le balle ai cattolici è troppo facile, dato che non sgozzano con estrema facilità.
    se poi credi che 2000 anni di tradizione sono tutti sbagliati, e che tu hai ragione e tutti gli altri hanno torto, sei un eretico, e se credi nell’aldilà ricordati che ci dovrebbe essere un settore specializzato per gli eretici e seminatori di discordie….

  92. massimino68

    @caposkaw
    io sono ignorante,ma tu non sai leggere,oppure sei troppo duro,io sono cristiano,tu sei cattolico,il cristiano crede in Cristo il cattolico in Costantino,tira tu le somme,ho detto che non sono musulmano,ma tu sei troppo accecato dall’odio verso chi non la pensa come te,e non senti e vedi oltre,vedi la paglia nei miei occhi,ma non la trave che ti sta accecando,e ricordati che il cattolicesimo è una sezione o come la vuoi chiamare,del Cristianesimo,i mormoni sono cristiani,i testimoni di geova sono cristiani,gli evangelisti sono cristiani,i battisti sono cristiani,i pentecostali sono cristiani,i luterani sono cristiani,i catari sono cristiani,i valdesi sono cristiani,e c’è ne un’infinità ancora,come vedi non hai l’esclusiva,pero’ non ti dice niente che una sezione per dire,crede nel papa,e tutti gli altri in Cristo?Forse qualche dubbio dovresti cominciare a portelo.

  93. massimino68

    @ caposkaw
    Dimenticavo,a me piace il confronto,quando sbaglio chiedo scusa,ma se ti do fastidio con i miei commenti,o non scrivo piu’ quindi sorvi mi banna,oppure tu non leggere,o senno’ …CONFRONTO.

  94. COME VOLEVASI DIMOSTRARE.
    non sei cattolico.
    e allora perchè metti naso in cose che riguardano la Chiesa cattolica?
    se per caso non l’avessi notato qua si parla di cose che rigurdano la chiesa cattolica, NON la la chiesa della mistica cipolla del nipote di terzo grado di maradona…

  95. chi l’avrebbe detto che un post sui cosidetti “cattolici adulti” (o semplicemente i “cosidetti”) avrebbe suscitato cotanta discussione. Approfonderemo, approfonderemo ancora. Ve lo prometto.
    😉
    Sorvy

  96. Approfondiremo, approfondiremo al post di … nderemo, …nderemo.

  97. massimino68

    @caposkaw
    come volevasi dimostrare non ti piace il confronto.Cosa vuoi fare mettermi il bavaglio?Ti sei sentito vacillare?Perche non vuoi che si parli di chiesa se uno non la pensa come te? Hai paura?Tu non sai quanto sono stato addentro alla chiesa cattolica di Roma e quello che ho visto quando ero cattolico bambino,certo non voglio fare di tutta un’erba un fascio,ma l’erba in questione è abbondante.Io vorrei una chiesa piu’ umana,e meno politica,piu’ fatti che belle parole.
    Ma che ci vuoi fare,io non capisco.

  98. massimino68

    @ caposkaw
    A me piaceva la chiesa che aveva in mente Albino Luciani,ma si sa la fine che gli hanno fatto fare.

  99. Domenicotis

    “..il cattolicesimo è una sezione o come la vuoi chiamare,del Cristianesimo.”
    E no, l’ignoranza va bene l’errore no.
    Se ben studi la storia della religione cristiana puoi vedere che le “sezioni” le ha create chi si è staccato dalla Chiesa di Roma. Quest’ultima è stata sempre in comunione con i primi vescovi di Roma, non li ha mai rinnegati, non ha mai disconosciuto la sua tradizione. Sarà per questo che si chiama Cattolica? L’infinita frantumazione è dovuta a lotte intestine alle chiese scissioniste. Ma quella fondata sulla tomba di Pietro è lì da duemila anni.

    “..il cristiano crede in Cristo il cattolico in Costantino”
    All’anima della palla, ci posso giocare a basket 😀
    Il cattolico crede in Dio, in Gesù suo figlio unigenito, nello Spirito Santo e sulla Terra nel Papa che segue il mandato affidato da Cristo agli apostoli: “Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa”.
    Persino Paolo che, tra i cristiani, aveva tanta rinomanza quanto Pietro riconobbe a quest’ultimo la supremazia nella Chiesa di Cristo
    contro le prime drammatiche tensione che si crearono tra i convertiti pagani ed ebrei .
    Costantino è stato semplicemente (si fa per dire visto l’intervento divino) l’imperatore che ha liberato definitivamente i cristiani dalle persecuzioni e indetto il concilio di Nicea che risolse definitivamente la disputa sulla natura di Cristo.

    “..i testimoni di geova sono cristiani..”
    Ma nemmeno per sogno. I cristiani sono unicamente coloro che credono nella divinità di Gesù.

    “..ma si sa la fine che gli hanno fatto fare..”
    Aridaglie. Che li hai visti di persona?
    Lasciamo le danbrownate a chi non ha idee originali 😀

  100. Domenicotis

    “…NON la la chiesa della mistica cipolla del nipote di terzo grado di maradona…”
    MegaLOL 😀

  101. massimino68

    E proprio essere ciechi e sordi per non accorgersi che la chiesa si sta allontanando sempre piu’ dal popolo,guarda che la chiesa non deve essere di nicchia,ma come si fa chiamare, cattolica,universale,e mi dispiace dirlo oggi come oggi,non lo è.Dan Brown non centra niente,con Albino Luciani,ci sono idagini,prova a vedere un po in quegli anni chi si aggirava attorno alle finanze della tua chiesa,compresi vescovi e cardinali,il signor Marcinkus di Cicero,ti devo spiegare chi era e cosa ha fatto,sotto l’imprimatur di Giovanni Paolo II?Poi possiamo stare qui fino all’eternità,ma ti dico che se oggi Cristo tornasse sulla terra,oltre a me ne fulminerebbe tanti di quei pesci grossi li dentro.

  102. massimino68

    Un’altra cosa,mi pare che il post nasca un po politico,e io nella politica rivoglio andare,dite dei pacs della sinistra,ma vi siete accorti dei leader che avete politicamente,non sono proprio dei cattolici a detta di qualcuno di voi,perche non obbediscono,si certo Berlusconi,e Casini,sono in perenne peccato,eh eh anche loro forse sono cattolici adulti.

  103. massimino68

    Caro DOMENICOTIS,ma tu come la studi la storia delle religioni,saltando le righe che non ti vanno bene? I testimoni di geova appartengono ad una chiesa di origine cristiana,solo che per es non credonono nel natale,perchè come tu sai,non è la data della natività,bensi una festa pagana,era la festa di alcuni satelliti tra cui se non sbaglio,sai io sono ignorante,saturno.

  104. Domenicotis

    Allora, Massimo, anche gli islamici credono in Gesù ma siccome per loro è un semplice profeta e non Dio, giustamente non si fanno chiamare cristiani, parola che è riservata unicamente a chi crede nella natura divina di Gesù e i TDG non ci credono. Non basta attribuirsi l’aggettivo cristiano per esserlo realmente.

    Per la data riguardante il Natale vi sono recenti studi che ne affermano la validità, e poi come qualcuno ha affermato il solstizio d’inverno è il giorno più adatto per la nascita del portatore di luce tenendo anche conto che chi riesce a creare l’Universo può anche decidere in che giorno far nascere suo figlio.

    Le righe della storia mi vanno tutte bene e so benissimo che accanto ai santi ci sono i peccatori ma ciò che non sopporto è stravolgere il significato dei fatti. GPII è stato un grande Papa che ha sofferto sulla sua pelle prima il giogo nazista e poi quello comunista combattendoli strenuamente con la Fede. Su Luciani ci sono illazioni che è cosa ben diversa dalle indagini a meno che le buffonate in stile donbrown non rientrino nella categoria “Verità Inoppugnabili”.

  105. Domenicotis

    Teo non ho ben capito quale realtà dovrebbe emergere dal sondaggio con annesso grafico.
    Che in un paese il quoziente d’intelligenza è inversamente proporzionale alla diffusione della Fede?

  106. Massimino: sulla confessione, Cristo disse “…a chi rimetterete i peccati saranno rimessi, a chi non li rimetterete, resteranno non rimessi” e parlava agli apostoli, non alla folla…Non sei cattolico e mi sta bene l’idea che ti voglia confrontare, ma secondo me prima dovresti eliminare un po’ di pregiudizi che hai nei confronti della Chiesa. Vogliamo accapigliarci su chi sia cristiano e chi no? E per quale motivo di grazia? A me interessa una cosa sola: la Verità (la V maiuscola è voluta) è nella Chiesa oppure no? Se la risposta è si, il resto sono solo menate. Se la risposta è no, allora sono TUTTE menate, e quindi… 🙂 😉

  107. massimino68

    @ raff
    per carità di Dio,non mi voglio accapigliare,e qui non è in discussione Dio Gesu’ o lo Spirito Santo,pero’ sono stanco di sentire sempre le stesse frasi fatte,perfette.Poi per domenicotis,non sono i tdg che si dicono cristiani,lo sono e basta,come lo sono gli avventisti e tutti gli altri di cui abbiamo parlato,che ti piaccia o no,e cmq,io dico che qui è in discussione l’operato della chisa,che si sta allontanado,dalle parole e dagli insegnamenti di Cristo,basta.E non dirmi che non sono cattolico perchè non obbedisco al papa,perchè allora dovremmo fare una bella scremata.

  108. Massimino, se dici che la Chiesa si sta allontanando dall’ insegnamento di Cristo è diverso dal dire -come dici qualche commento più su- che si sta allontanando dalla “gente”.E’ una critica che andrebbe presa sul serio (mentre nel caso della gente, in tutta onestà…la Chiesa non deve avere successo popolare).Comunque non sono d’accordo con te. Riprendendo quanto dicevo in un commento precedente, e quanto tu invece sembri voler allontanare adesso, la questione su cui dovremmo dibattere è: a prescindere dagli errori umani che i cattolici sicuramente compiono, come ci poniamo dinanzi a Cristo che dice “Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte degli inferi non prevarranno su di essa”? Perchè vedi, dinanzi ad una simile promessa, fatta da Dio, hai solo due possibilità: se ci credi, accetti la Chiesa Cattolica con tutte le sue contraddizioni, se non ci credi, non c’è nemmeno motivo di discutere, capisci? Perchè tutti quelli che ti hanno obiettato qualcosa qui ci credono, e se vuoi davvero “smontarli” dovresti trovare il modo di dimostrare che quella frase significasse in realtà qualcosaltro…Non so quali siano le tue esperienze personali con la Chiesa Cattolica, ma ad ogni modo se sei stato vittima di abusi, siano stati essi personali oppure “rituali”, piuttosto che di correttezza formale, avresti dovuto cercare aiuto, piuttosto che “fuggire”. Il problema grosso che c’è nella Chiesa secondo me, in particolare quella italiana pre-Ruini, è che si è abbandonato il catechismo, l’educazione del popolo a quelli che sono i misteri e le miriadi di carismi della Chiesa. Per non parlare (come nel tuo caso mi pare di capire) di cosa i fedeli possono (e devono fare!) laddove ci siano abusi da parte del clero. Ciao

  109. massimino68

    Abusi…??? No non ci siamo proprio,è l’ipocrisia,è il volere sempre è solo la ragione,è la paura di aprirsi,un giorno ho sentito che se Gesu’ fosse qui oggi sfrutterebbe il web,bene dico io,allora perchè non adeguarsi anchè per altre cose invece di rimanere fossilizzati,il papa puo’ anche sbagliare,ha sbagliato Gesu’ sulla croce dubitando di esser lasciato solo,figuriamoci gli altri,se ci fosse ora un tipo come che so… diciamo Borgia,che l’abbiamo gia nominato,tu lo seguiresti,gli daresti obbedienza,perchè c’è scritto Pietro….?

  110. Se quel porco di Ponzio Pilato non se ne fosse lavato le mani… se avesse detto: “no, quell’hippie lì è innocente, al massimo ha registrato i dischi di Hendrix”… Oggi quanto stermmo bene? Niente assurdità su uomini nati dal fango, donne costolette, parti virginei, organizzazioni di potere di stampo simil-mafioso (ma meno violente, questo sì)…

    Ponzio Pilato, ti odio!

  111. beh, magari avremmo ancora la schiavitù, i sacrifici umani, le guerre di aggressione per procurarsi mano d’opera gratis….

  112. Massimino…cerchiamo di mettere ordine. Dunque la tua perplessità, diciamo il tuo rifiuto della Chiesa Cattolica, nasce dall’ ipocrisia presente in essa? Pensa che invece per me proprio questo è motivo di adesione: perchè nonostante ci sia dell’ ipocrisia -partirei proprio da quei “cattolici adulti” a cui Sorvy si rivolge in questo suo post…- è evidente che non è quello il fattore determinante. Tra l’altro se devo essere sincero io non mi sento “migliore” di certi altri cattolici, magari non sono ipocrita a certi livelli, ma sicuramente ho anche io i miei cazzi…Siamo esseri umani e sbagliamo, ma non esiste qualcosa di lontanamente paragonabile alla Chiesa, dove le tue magagne non sono ciò che ti determina (questo non vuol dire che te le puoi dimenticare, semplicemente è una lotta che dura fino all’ultimissimo istante della tua vita). Ti ripeto che la Chiesa non ha bisogno di modernizzarsi su nulla, perchè non deve “vincere le elezioni” o accattivarsi le simpatie del mondo: basta essere un po’ sinceri con sè stessi per capire che con tutte le contraddizioni che ci possono essere -che sono nè più ne meno le contraddizioni di tutti noi nella vita di tutti i giorni- la Chiesa offre qualcosa in più. Il papa può anche sbagliare, certo, ho forse sostenuto il contrario? Dove NON può sbagliare -e non è solo dogma, è storia…- è quando parla ex-cathedra, in materia di fede e morale. Del resto citi Borgia, ed io ti sfido a trovarmi un solo documento ufficiale di Borgia o di qualunque altro dei papi inetti che abbiamo avuto nel lontano passato che si metta in aperta contraddizione con la tradizione della Chiesa…Quell’altro fenomeno di San Pietro rinnega Cristo (tre volte!) nel momento più importante, ma quando Cristo risorge, non lo va ad appendere al primo albero che trova per fargliela pagare, gli chiede semplicemente “Mi ami tu più di costoro?” ed è la triplice risposta affermativa di Pietro il dato di fatto su cui Cristo affida la Chiesa a quel pescatore poco di buono la cui autorità rimane evidente fino alla fine…C’è davvero poco su cui fare menate. Una precisazione, Cristo in croce non sbaglia: “Dio mio , Dio mio, perchè mi hai abbandonato?” è un salmo, non una constatazione: Cristo invoca il Padre affinchè lo assista in quel momento di estremo dolore. Come ti scrivevo prima, dovresti provare a togliere un po’ di pregiudizio per affrontare seriamente la questione cattolica. Per ritornare a Borgia, ti rispondo senza indugio che lo seguirei in tutto quello che riguarda il magistero (ex-cathedra, fede e morale!), perchè è sempre stato così. Se però un tal papa dicesse “uccidete tutti gli atei”, non farei nessuna fatica a dissentire dato che la sua richiesta non avrebbe basi morali concrete. Spero di essere stato sufficientemente chiaro, ciao

  113. massimino68

    Ti ricordo che i papi andavano a cavallo a fare la guerra,ad ammazzare esseri umani,Cristo nell’orto degli ulivi o dove erano lo sanno loro,tolse di mano la spada ad un suo discepolo,e soccorse chi fu ferito,e un’altra cosa,se io non fossi cattolico non direi ogni notte il Padre e l’ave,è solamente che sono un po incazzato soprattutto per quello che accade all’interno della chiesa,non si cancellano le malefatte con bei discorsi su fede e morale,ci vogliono fatti,certo la chiesa non deve vincere le elezioni,ma stare dalla parte dei piu’ deboli,e se una ragazza abortisce(per mille ragioni,(non è il mio caso)) che bisogno c’è di scomunicarla e ti assicuro che è così.Ammiro don Gallo,che non lascio sole le ragazze che vollero abortire a causa di violenze subite,è stato loro vicino,ha spiegato loro tutto quello che la sua posizione lo obbligava a fare ma è stato loro vicino,io ero a Genova in quel periodo,e seguivamo con interesse,mi chiedo cosa avesse fatto Ruini al suo posto.

  114. massimino68

    Dimenticavo,l’es del Borgia che in materia di fede ecc. Si chiama predicare bene e razzolare male,come certi politici sempre pronti a schierarsi dalla parte di quella morale di cui tu parli,poi sono sposati due volte(io non ho niente in contrari ti avviso)e si presentano davanti al sacerdote per l’eucaristia non rifiutata GIUSTAMENTE,solo che qualcuno dice che non si puo’.O a tutti o a nessuno,e io dico Gesu’ non ha messo paletti.Ora tu dirai “e invece disse….” Chiacchere.

  115. Massimino, faccio un ultimo sforzo ma vedo che il mio invito a uscire almeno per un po’ dal pregiudizio rimane inascoltato…Uff…Papi a cavallo a fare le guerre? Non esageriamo. Sicuramente nel caso delle crociate ci hanno messo qualcosa ma l’immagine che scegli è fuori luogo. Parli di Chiesa che dovrebbe stare coi deboli, secondo te nel caso della ragazza che abortisce, chi è la parte debole, lei o il bimbo che non potrà mai dire la sua? No perchè di questo passo arrivi a giustificare davvero tutto. La scomunica arriva per un motivo semplice: hai commesso un peccato e ti devi confessare (se sei cattolica, chè se non lo sei non ha nemmeno senso scomunicarti tanto dell’ Eucaristia ti frega nulla). Capisci che il problema non è il fatto che abbia abortito (peccato gravissimo ma non esiste peccato imperdonabile), ma il fatto che ritenga la sua azione giusta e corretta! Lo stesso vale per i divorziati risposati. Cristo alla Maddalena dice “va’ e non peccare più”, questo non è certamente mettere dei paletti ma è di una chiarezza inattaccabile. Predicare bene e razzolare male come dici tu è sempre problema di ipocrisia, e nel merito ti ho già risposto: se una cosa è giusta, non lo è di meno solo perchè me la dice uno che “predica bene ma razzola male”. Sarebbe un insulto alla ragione. Il fatto che vi siano abusi come quello che citi tu di persone divorziate che prendono comunque l’ Eucaristia non significa che l’ abuso debba essere esteso a chiunque ne faccia richiesta! Come dire che siccome ci sono persone che superano il limite di velocità e la fanno franca, allora tutti dovremmo poter sfrecciare impuniti per le strade della città. Che razza di logica sarebbe? Non conosco Don Gallo ma ho esperienza di aborto, una mia carissima amica ha abortito, non l’abbiamo assolutamente lasciata sola, le abbiamo spiegato tutto, abbiamo fatto di tutto per convincerla ma quella decisione l’ha presa lei da sola e lo sa. Siamo ancora amici, sai? Comunque ti faccio notare, senza nessun intento polemico -sia chiaro-, che tu stesso predichi bene e razzoli “male”…Infatti nei tuoi ultimi commenti leggo solo sentenze e giudizi, non ultimo quel tuo “chiacchiere”…

  116. il discorso di quelli come lui è che sono dei moralisti.
    il buon Dio non è moralista , è morale.
    c’è la stessa differenza che passa tra un bigotto e un credente.
    i moralisti come lui in nome del noralismo, arrivano a giustificare tutte le bestialità…

  117. massimino68

    Io no giustifico tutto e tutti,e soprattutto non porto un collarino,o la porpora,e vi ricordo che i papi andarono a cavallo a fare la guerra,come la fecero tanti santi della chiesa cattolica,io sono solo critico,e non voglio giudicare nessuno,se ho dato quell’impressione,e dico solo che la chiesa cattolica non ha la verità assoluta,e non è vero secondo me che la salvezza è solo dentro di essa. Spero di essere stato chiaro.La salvezza è ama il tuo prossimo come te stesso,certo anche io predico bene e razzolo male,ma come ti ho detto,non vesto porpora,e non porto scarpe prada…(va be questa era una battutaccia),e non pretendo di essere infallibile.

  118. Massimino, se la salvezza è solo” ama il prossimo come te stesso”, siamo tutti fottuti…Tu sei ipercritico nei confronti della Chiesa e iperconfidente nel genere umano, beh, resterai deluso. Ti auguro comunque ogni bene. Ciao

  119. io no.

  120. massimino68

    Raff è vero che sono ipercritico verso la chiesa,ma questo non vuol dire essere iperconfidente nell’uomo,sono uno tra i tanti che vorrebbe le cose migliori,a partire da chi ci deve dare il buon esempio,per quanto riguarda la salvezza sta solo nel…Perchè vi fa schifo ama il tuo prossimo come te stesso? Dimmi cosa c’è di piu’ importante agli occhi di Dio?Certo sicuramente esiste altro dimmelo.Che cosa?Credere che non si prende la comunione perchè sei convivente?Oppure che non devi usare il profilattico? O che cosa?Che devi ciecamente obbedire a ogni cosa che dice che ne so Ruini,il papa,e dire sempre che hanno ragione?Certo che molte cose sono giuste,ma ne esistono tante altre sbagliate,ed omesse.Se il tuo ciao (raff) era un passo e chiudo,me ne dispiaccio,ma ognuno ha le sue idee.

  121. Domenicotis

    “..Massimino, se la salvezza è solo” ama il prossimo come te stesso”, siamo tutti fottuti..”

    Eh, eh :”Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico;
    ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti.
    Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani?
    E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani?
    Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste.”

    Se qualcuno commette un peccato bisogna che ne comprenda la gravitò sennò cosa ci differenzia dai pagani?
    Ah, già le parole di Cristo non le posso citare, dimenticavo…..son solo chiacchiere.

    Rambo deve aver sniffato troppa polvere esplosiva: è molto confuso sulla successione degli eventi biblici 😀

    Domenicotis

  122. Massimino, “ama il prossimo come te stesso” è giusto e bello. Ma da solo non salva, per il semplice motivo che non ne siamo capaci…Per questo c’è la Chiesa con le sue contraddizioni e le cose che tu (in alcuni casi giustamente, in altri casi un po’ fuori linea ed a sproposito) critichi. Altrimenti perchè mai Cristo avrebbe dovuto istituire l’ Eucaristia, la Chiesa stessa, dare certe indicazioni agli apostoli? Avrebbe potuto dire: “amatevi tra di voi” punto e fine della storia. Invece no. Li manda ad annunciare. Con delle modalità ben precise tra l’altro -se leggi i Vangeli non puoi non notare che gli Apostoli non si spostavano mai da soli, in almeno è detto esplicitamente “li mandò a due a due”…e nello stesso passo dice “…se non vi ascolteranno, lasciate quella casa scuotendo la polvere dai vostri calzari.” Lasciando poi intendere che per quanti avranno questo comportamento le conseguenze non saranno esattamente ben visti…Parla esplicitamente di remissione dei peccati, dicendo che quelli che non li avranno “rimessi” finiranno male…Parla di vegliare, pregare, perchè non si sa l’ora in cui tornerà…Vedi bene che possiamo discutere sugli abusi di certi rappresentanti della Chiesa (ma anche dei mezzi per limitare questi abusi, che ci sono, ma chissà perchè non vengono utilizzati…), ma liquidare il discorso della salvezza solo ad “ama il prossimo come te stesso” è utopistico se non addirittura insultante verso l’intelligenza di qualunque cattolico. Cosa è importante agli occhi di Dio te lo dico nel modo più semplice: fare la sua volontà, che non sempre (quasi mai) corrisponde alla tua. Da questo discendono le norme sull’ Eucaristia come tutte le altre tradizioni che la Chiesa porta avanti da secoli. Vedi bene che tu citi nell’ordine: “credere che non si prende la Comunione perchè sei convivente” quando il problema è casomai capire come mai sei convivente e non sposato, oppure divorziato…E poi “non devi usare il profilattico”. Il problema non è usare il profilattico o meno. E’ capire che questo è sbagliato (=fai la tua volontà e non quella di Dio). Ti risparmio l’ovvia constatazione che nel caso del trombare in allegria al di fuori del matrimonio compi sostanzialmente un atto egoistico per cui vieni meno anche al comandamento dell’amore che tu ergi a condizione sufficiente per la salvezza…E ti ripeto per l’ ennesima volta che non devi obbedire *CIECAMENTE* al Papa e a Ruini. Lo fai a ragion veduta, pur non sapendone sempre le motivazioni precise nei minimi dettagli. Un neonato che gattona per casa e che volesse infilare le dita in una presa di corrente viene sgridato dai genitori e capisce che quella cosa non la deve fare, anche se non ne intuisce fino in fondo il perchè. Ha obbedito ciecamente? Ruini e il Papa NON hanno sempre ragione. Ma quando parlano secondo il Magistero, un cattolico è tenuto ad ascoltare attentamente e cercare di conformarsi. Va da sè che non si obbliga nessuno a fare così: se non vuoi essere cattolico (non dico adesso a te ma in generale) non c’è nessun problema. Ma evidentemente, non puoi nemmeno pontificare su come dovrebbe essere la Chiesa…Il ciao non era un passo e chiudo, anche se evidentemente la discussione mi costa un po’ di fatica e mi pare evidente che non stia portando ad un granchè. Ciao

  123. brandavide

    se uno si definisce “Cattolico” conoscitore della Chiesa che “chi sà quante, te ne potrebbe raccontare” , e risolve la storia, l’umanità e l’universo in un: volemose bene,
    è evidente che ha capito ben poco, dell’uomo, dell’imensità dell’impronta della Chiesa in questa valle di lacrime e della sua dottrina e farebbe meglio a fare più coerentemente come fanno tanti rivolgendosi al nipote segreto di maradona della sacra sfoglia di cipolla.
    Anche perchè, meglio dell’apologia di Raff è difficile trovare anche nelle parrocchie e per questo lo ringrazio anch’io, fa bene ogni tanto ridestare la fede,
    ciao.

  124. massimino68

    Ci sentiamo stasera che ora vado a lavorare,poi con clama riprendiamo.E….volemose bene ha tante sfumature.

  125. massimino68

    Per ultimo…Se lo attacca anche pippo baudo siamo proprio alla frutta.La chiesa parla di morale,di etica,di dogmi,e si sta dimenticando della gente,sarebbe bastato un accenno al poliziotto morto nulla dippiu’. Raff certo hai ragione che non basta ma è un buon punto di partenza,sicuramente qualche pregiudizio ora c’è,e ti voglio ricordare che il tutto arriva per cose che me me diventano difficili da l’essere accettate,io ti faccio un’esempio,ero all’interno di una congregazione di religiosi,da me molto stimata,sacerdoti ok,stavo con gli ammalati,e studiavo non dico per i voti,ma per intraprende una via,pero’ poi mi resi conto pian piano che non potevo piu’ rimanere,perche tra le regole c’era l’assuluta fedeltà al papa,io non è che detesto e non approvo tutto quello che una persona votata ad essere papa dice e fa,ma alcune cose si,e voglio essere libero di dirlo,voglio avere la libertà di dire secondo me sta sbagliando,oppure io non approvo quello che dice,allora sono andato via a malincuore.

  126. massimino68

    P.s. perdona gli errori nella scrittura sono un po stanco.

  127. Domenicotis

    Be’ Pippo Baudo ha costretto l’ex moglie ad abortire quindi è l’ultimo a poter accusare chicchessia di scarsa considerazione verso l’uccisione di un innocente, figuriamoci poi scagliarsi contro la Chiesa.
    Purtroppo tu non segui l’Angelus la Domenica nè tanto meno tutte le dichiarazione che il Papa fa sulla perdita di valori di questa società ed il richiamo al rispetto per il prossimo. Ora un Baudo qualunque accusa il pontefice di non aver rivolto un pensiero al poliziotto ucciso ma non mi sembra che abbia accusato la televisione di essere un veicolo di comportamenti sballati se non nocivi. Sarà perché anche lui ne fa parte? Non è la Chiesa a distruggere i valori e il luogo naturale dove si fortificano e si ereditano: la famiglia.

    A proposito dei TdG volevo solo rammentarti che NON sono cristiani peché NON credono che Gesù è Dio. Se non mi credi fatti un giretto sul loro sito.

    Domenicotis

  128. beh max si capisce anche perchè sei così…
    gli preti falliti sono i peggiori mangiacristiani… ce l’hanno con chi ce l’ha fatta.
    anche beppino stalin era un prete fallito , sai?

  129. Massimino, proprio il fatto che Pippo Baudo attacchi la Chiesa dovrebbe farti riflettere :-))
    Comunque, sul fatto che al Papa sia dovuta obbedienza assoluta avrei qualcosina da ridire…Lo ripeterò fino alla noia, ma quel tipo di obbedienza gli è dovuta quando parla con l’autorità di cui è investito. In altre circostanze quello che dice è criticabile, rivedibile ecc. ecc. L’obbedienza (per quanto riguarda il tuo percorso spirituale) la devi al tuo direttore spirituale se ce l’hai; al tuo parroco…Ma -scusa se mi ripeto- non è mai un’obbedienza cieca ed assoluta, ma un’adesione ragionata. Per questo è necessario conoscere il catechismo: ci sono tutte le indicazioni per la correzione fraterna che ci dovrebbe essere in tutte le comunità cattoliche. Il fatto che esistano situazioni di disagio ed abusi non è evidentemente imputabile ai soli parroci, che vengono lasciati soli dai fedeli…E come scrivevo più su questo è dipeso in gran parte da quello che tu invochi adesso: la “Chiesa più vicina alla gente” che si è venuta formando in Italia dagli anni 60 in poi, grazie ad una gestione non proprio ortodossa della CEI e all’atteggiamento di certi movimenti cattolici. I paesi protestanti dovrebbero essere una dimostrazione che quello che dici non ottiene affatto il risultato che speri: Chiese ancora più vuote, identità culturale zero, valori zero…Guarda, ho molto rispetto per la tua situazione personale, io stesso ho verificato la mia vocazione in seminario e so che si tocca una sensibilità tutta particolare…Però mi pare che manchi ancora qualcosa al quadro, non riesco a credere che tu sia andato via solo per poter criticare il Papa…

  130. massimino68

    Raff dove sei????
    @caposkaw…..continua ad offendere.mi auguro che il tuo nik non si riferisca a caposcout,non affiderei mai un bambino nelle tue mani,non si sa mai(occhio per occhio dente per dente).Domenicotis leggiti la storia delle religioni.Quella di baudo era una battuta,ma vedo che non si è capita,e poi che centra baudo aveva…anche il papa sotto le armi era dalla parte di hitler,e allora?????????

  131. sei troppo un fallito!

  132. Massimino se quella di Baudo era una battuta io sono Bruce Springsteen…Vedo che si continua a colpi di pregiudizi, con la ciliegina sulla torta del “Papa dalla parte di Hitler”. E dici a Domenicotis di leggersi la storia delle religioni? Facciamo che ti documenti tu un po’ su Pio XII (seriamente però) prima di sparare cazzate di quelle dimensioni, e poi forse riprendiamo questa discussione…Che la cosa ironica è come tu sostenga che la Chiesa dovrebbe lasciare più “liberi” (ma di fare cosa poi??), però un qualunquista come Pippo Baudo si può permettere di mettere il naso dove non c’entra nulla…Ho sempre più l’impressione che a te interessi l’annientamento della Chiesa. Se questo è quello che cerchi, non ha nemmeno senso continuare questa discussione: tanti auguri (stavolta sì: è un passo e chiudo, salvo smentite da parte tua su quanto qua scritto).

  133. massimino68

    Il bello è che ho chiesto dove eri,perche mi piace discutere con te raff,ma a quanto pare anche tu sei avvolto da una strana nube,sei anche tu un benedettino alla jorge,che aborriva il riso?Per quanto riguarda hitler ho fatto solo un’esempio in risposta ad un verbo ossia AVEVA.Non so se sono chiaro.A caposcout dico che sicuramente ha terminato da un pezzo gli argomenti,e si da all’offesa,vorrei vedere cosa fai nella vita per dare del fallito agli altri,vedi io sono sempre alla ricerca di risposte,invece beato te, tu sei arrivato.Raff se hai voglia rispondimi a me fa piacere,anche solo per dirmi :senti io la penso diversamente e basta,e non come certi…ah perchè tu non la pensi come me sei un fallito…Se solo sapesse quella persona il mio lavoro,e dove sono arrivato,ricordandosi a volte che anche il lavoro è preghiera.

  134. massimino68

    Ps per raff,per Pio XXII va bene “ebraismo” di Hans Kung ?

  135. brandavide

    senti m68 se proprio vuoi tirare in mezzo Filippo Raciti ed imparare qualcosa dalla vita e dalla morte di un servitore dello stato prova ad ascoltare quello che ha detto la moglie, la donna che sembra una ragazza e che cresceva i due figli col solo stipendio del marito, che al funerale chiama “educatore” ed “esempio” per entrambi i figli che lo adoravano, soprattutto la più grande che ricorda quante somiglianze la legano al suo papà;
    e le parole del collega di Filippo che suonano come monito ma anche come sostegno a quelle Istituzioni a cui lui e i suoi colleghi dicono ancora di credere ma alle quali si chiede un atto di fede altrettanto impegnativo.
    In quale Stato dovrebbero credere queste donne e questi uomini, se poi questo, invece di attuare politiche di sostegno per le famiglie VERE, dibatte, studia e disperde fondi per “diritti-chimera”, pacs, fondi per la ricerca sulla fecondazione della vecchia?
    Argomenti che alla vedova Facci, ai colleghi del suo amato marito e al resto delle famiglie NORMALI frega un beneamato baccello.

  136. massimino68

    SENTI brandavide,se vuoi ti posso dire quello che ha detto mia mamma,quando mio papà,cavaliere della repubblica,maresciallo maggiore aiutante dell’esercito Italiano,premiato con un encomio solenne,comandante e responsabile per lo sgombero poligono di capo teulada,con piu’ di trenta anni di servizio, è morto.E se vuoi ti dico la risposta dell’esercito Italiano…signori dovete lasciare l’abitazione.Cazzo non dire queste cose a me…………………………………………………………………………………………………………………………………..

  137. massimino68

    Branda e ti dico anche un’altra cosa giusto per rincarare.Mio papà è morto di tumore ai polmoni,era sempre a contatto con munizioni,eslposivi faceva lo sgombero poligono,con un natante dell’esercito di cui era il comandante,io sono cresciuto a pane e alzabandiera,come tu penso che sai,o forse no,se è così lo sai ora,i vertici militari hanno ammesso che in quel poligono sono state usate “armi particolari”,quella è una zona con altissimo tasso di malattie tumorali ai bronchi.Bene mia mamma presento’ una domanda per causa di servizio.Secondo te cosa ci hanno risposto????Ora non vorrà dire che la causa del decesso sia stata quella,ma un piccolo dubbio pensi che ci sia venuto?A un collega di mio papà che è caduto dalla pianta di un fico,nell’orto, che come tutti noi avevamo vicino agli alloggi,è stata riconusciuta la causa di servizio,come ti ho detto sono cresciuto a pane e alza bandiera,ti prego non farmi la morale per queste cose.

  138. Domenicotis

    “..anche il papa sotto le armi era dalla parte di hitler,e allora?..”
    Ratzinger era costretto ad indossare la divisa della gioventù hitleriana ed era solo un ragazzo. Baudo era un uomo maturo (sicuramente un cattolico adulto) quando costrinse la Ricciarelli ad abortire e soprattutto non rischiava la pelle.

    Domenicotis

  139. massimino68

    Io di baudo me ne fotto,ho già spiegato che era una battuta,se vuoi infelice ma una battuta,e comunque sai quanta gente è sparita perchè si era rifiutata di indossare quella divisa?

  140. Domenicotis

    Un ragazzo, stiamo parlando di un ragazzo proveniente oltretutto da una famiglia contraria al nazismo.

    Se Baudo non c’emtra un piffero perché l’hai menzionato? Solo per giustificare un attacco al Papa?

    Comunque la finisco qui, avremo sicuramente modo di discutere in qualche altro post.

    Domenicotis

  141. massimino68

    non hai piu’ argomenti

  142. beh, da un punto di vista psicologico sei perfettamente plausibile…
    hai semplicemente dei problemi con l’autorità… QUALSIASI autorità…
    sia in tiara che in divisa…

  143. massimino68

    @caposcout
    rileggiti il post su mio padre

  144. caro massimo68, non sapevo di tuo padre,
    ma scusa proprio per questo motivo,
    come fai a dirmi che non devo fare la morale su una questione che è totalmente morale?
    Secondo te quella donna e quei polizziotti non devono essere rispettatti e ammirati ancor di più di fronte ad uno stato (questa volta il minuscolo è d’obbligo) spesso vergognoso?
    Non è da ammirare chi riesce a trasmettere, in mezzo a questo schifo, ancora sentimenti di fiducia e di orgoglio?
    Cosa sarebbe stato più onorevole?
    Sicuramente secondo un razionalista, relativista, progressista o malacarne in genere, la signora Raciti si sarebbe dovuta scagliare contro il marito che si è fatto ammazzare per garantire a 22 cicisbei di inseguire una palla e contro quello stato che ce l’ha mandato, e i polizziotti al funerale avrebbero dovuto accusare tutti, da Napolitano a Caruso
    che li mandano ogni domenica al macello tenendoli sotto tiro, non si sa mai “abusino del loro potere”!
    Invece loro ci credono,
    sanno di non vivere in un paese perfetto (ce ne sono?) di cui capita anche di vergognarsi, ma sanno anche che è il loro Paese
    con un passato e un futuro che vorrebbero migliore per se e i loro figli, fatto da una comunità che si ispira e condivide dei valori cumuni e scusa, non vuole essere retorica,
    ma in un paese, in cui,
    a chi ti lancia sassi ed estintori vengono titolate piazze e salette istituzionali, ce ne vuole veramente tanta di fede e patriottismo per trovarci qualcosa da condividere.
    saluto.

  145. massimino68

    Ti voglio dire una cosa,tra qualche giorno le parole di quella povera donna verranno dimenticate te lo posso assicurare,e questo fa male,e spero che tu quando parli di stato,parli di stato e non governo.E verranno dimenticati,da tutti coloro che piangevano davanti alle telecamere,dalle istituzioni,certo le eccezzioni ci saranno,ma dalla gente comune.Se la dovranno cavare da soli.Questo è quello che non sopporto,per questo penso che il papa poteva spendere una parola,cosa che poi tra l’altro ha fatto.A volte non è semplice dialogare su un blog,ci vuole un po di tempo per capirsi e per cercare di non essere offensivi.Un saluto.

  146. Domenicotis

    “..non hai piu’ argomenti..”

    Sei pericolosamente ottimista sulle tue capacità argomentative 😀

    Domenicotis

  147. massimino68

    @ domenicotis
    Vedo che hai imparato a conoscermi.(smile)

  148. brandavide

    Ma lascia stare il Papa, cosa centra il Papa, sempre pronti a giudicare se parla o non parla, ti rendi conto quanto è ridicolo Baudo nel giudicare l’Angelus?
    Ti rendi conto a che punto siete arrivati voi cattolici-superpensanti?
    Credi veramente che valga di più la gara delle esternazioni di politici, nani e ballerine o la battaglia che combatte costantemente il Papa a difesa della famiglia?
    Il paradosso è che gli attacchi più sferzanti giungano da quei cattolici che dovrebbero invece serrare i ranghi, pensi che Baudo abbia le conoscenze e la capacità per giudicare le scelte del Santo Padre?
    Non pensi, che a differenza del Papa, tutti gli altri abbiano un isopportabile bisogno di visibilità a costo di vendere la madre pur di cavalcare l’onda dell’emotività, sai cosa potrebbe dire capezzone, pannella, luxuria o chi per loro? …”cavolo, peccato che non l’ho ascoltato, mi ha rubato la battuta…”
    Ho ripreso questo discorso solo per dire una cosa, che tu mi confermi, il governo se ne frega sempre di più di quella istituzione fondamentale che è la famiglia, anche perchè venti culturali e voci che starnnazzano più forte della ragione relativizzano sempre di più l’importanza che ha questa nella nostra società, il fatto che il Papa sia l’unica Autorità che la difenda SENZA SE E SENZA MA dovrebbe indurre tutti noi a fare atto di fede e basta.

  149. massimino68

    Tu mi devi spiegare a che famiglia si riferisce il papa se lui,è il primo a non averne una,poi non dovresti dire,a che punto siete arrivati voi cattolici….io sono massimino,e te l’ho detto di baudo me ne frego,lui penso che l’abbia fatto per visibilità,pero’ il problema rimane,la gara di cui parli,vedrai finira molto presto,e non mettere in mezzo solo persone come luxuria,o quel sorpassato di pannella,ci sono anche dall’altra parte quelli che approfittano di cose come queste,ma come detto finira subito,come un fuoco di paglia,e chi ora è rimasto solo continuera ad esserlo,baudo o no,pannella o no,e papa o no.

  150. Sei un grande sorvegliatospeciale, mi hai fatto crepare dal ridere! La penso proprio come te sui cattolici adulti: tutto sono meno che cattolici!

  151. Chissa’ se Dante Alighieri si sarebbe sbattuto la porta dell’auto, lui che metteva diversi papi all’inferno. Bah.

  152. Voi non state bene per niente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...