Dio, che uomo!

 

La lettera di risposta di Silvio Berlusconi alla moglie è la cosa più romantica che io abbia mai letto. Anticipato quest’anno di ben diciotto giorni la festa degli innamorati.

Ecco cosa scrive l’innamorato d’Italia. Sono così commosso che … se non fossi già sposato e non fossi un uomo… vorrei essere sua moglie.  🙂

«Cara Veronica eccoti le mie scuse.

Ero recalcitrante in privato, perché sono giocoso ma anche orgoglioso.

Sfidato in pubblico, la tentazione di cederti è forte. E non le resisto. Siamo insieme da una vita. Tre figli adorabili che hai preparato per l’esistenza con la cura e il rigore amoroso di quella splendida persona che sei, e che sei sempre stata per me dal giorno in cui ci siamo conosciuti e innamorati.

Abbiamo fatto insieme più cose belle di quante entrambi siamo disposti a riconoscerne in un periodo di turbolenza e di affanno.

 Ma finirà, e finirà nella dolcezza come tutte le storie vere.

Le mie giornate sono pazzesche, lo sai. Il lavoro, la politica, i problemi, gli spostamenti e gli esami pubblici che non finiscono mai, una vita sotto costante pressione. La responsabilità continua verso gli altri e verso di sè, anche verso una moglie che si ama nella comprensione e nell’incomprensione, verso tutti i figli, tutto questo apre lo spazio alla piccola irresponsabilità di un carattere giocoso e autoironico e spesso irriverente.

Ma la tua dignità non c’entra, la custodisco come un bene prezioso nel mio cuore anche quando dalla mia bocca esce la battuta spensierata, il riferimento galante, la bagattella di un momento.

Ma proposte di matrimonio, no, credimi, non ne ho fatte mai a nessuno.

Scusami dunque, te ne prego, e prendi questa testimonianza pubblica di un orgoglio privato che cede alla tua collera come un atto d’amore. Uno tra tanti.

Un grosso bacio Silvio ».

Annunci

15 risposte a “Dio, che uomo!

  1. massimino68

    L’ho detto io che era tutta un’operazione alla pubblitalia…altro che li era tutto studiato a tavolino

  2. Potenza dei media : far diventare un caso nazionale una vicenda di cui alla gente non gliene può fregare di meno. La domanda nasce spontanea : che genere di cattolico sarà mai il tappo venditore di tappetti ? Adulto, bambino o di plastica ? Forse un tubo cattodico ? O un abilissimo c-attore ? O un politico di ac-catto ? O un rac-catto-palle ? O un mente (a Veronica)-catto ? O un ricer-catto per evasione fiscale ? Un vecchio acciac-catto che fa i lifting ? Credo di saperlo : è solo un gran cattone !

  3. ammazza che figura emmerda a livello globale che hai fatto Silvio!

  4. Dio, che uomo!
    🙂
    Sorvy

  5. massimino68

    Dio che uomo.
    Guardati la pagina di el pais.

  6. Boh a me sembra in linea con il tono moralista e stucchevole dei contenitori domenicali (da “Domenica In” a “Buona Domenica” a “Quelli che…”), dei pacchi di “Affari Tuoi”, delle gag di Pippo Baudo. Forse va bene per racimolare i voti di tantissimi disgraziati; vedremo i sondaggi.

  7. Chi se ne fotte di El Pais (L’UNITA’ versione Espana).. pensino ai cazzacci loro… che ne hanno da vendere. E’ come se Liberazione sfottesse Blair. Sai quanto se ne strafotterebbero in gran Bretagna. Guardate che il giochetto della stampa estera non funziona più da un pezzo. Tutti sfottono tutti ma solo in Italia ci si bada .Tranne quando Financial Times dedica gli sfottò a Prodi sul fallimento del governo italiano su tutti i fronti oppure quando la BBC, televisione pubblica inglese, rivela in prima serata in una lunga trasmissione, andata in onda due settimane fa, di documenti comprovanti che Prodi è stato agente del KGB… cosa sicuramente non vera (è unfit anche di quello)… ma che nessuno ha fatto rimbalzare in Italia (secondo me giustamente!). Eppure stiamo parlando di una delle televisioni più famose ed autorevoli al mondo e non certo di El Pais e stiamo parlando di KGB e non una moglie gelosa.
    P.S.: El Pais è giornale zapateriano spintissimo, una via di mezzo fra l’UNITA’ e IL MANIFESTO. Sai che autorevolezza!!!
    Sorvy

  8. massimino68

    bravo.facciamo proprio una bella figura.così si diventa autorevoli in politica.complimenti

  9. barak obama

    Che uomo! Ma se dovesse divorziare (per la sceonda volta…), voi Teo-Con-Rntzingerian-conservator-Viva-il-Catechismo-Forzaitalioti come la mettete…?

  10. cattolici non moralisti siamo… mica come i cattolici adulti.
    Sorvy

  11. cattolici non obbedienti è la dicitura esatta : per l’obbedienza è necessario essere adulti, maturi ed intelligenti, non bambinoni.

  12. Tra l’altro la Veronica mi sembra che ci abbia dato dentro con il lifting (venti, trenta interventi?). Sembra Michael Jackson! Altro che Vivien Leigh!

  13. barak obama

    Fatemi capire…

    Siete cattolici, ma non moralisti come i cattolici “adulti”, ergo siete a favore del divorzio ma non dei Pacs, come i cattolici “adulti” sono; essi in quanto moralisti volgiono i Pacs, ma la loro morale li abbandona in merito a staminali ed embrioni, dove voi, non moralisti, vi riempite di Etica e di Dogma e difendete a spada tratta le povere cellule vilipese, a discapito di omosessuali e lesbiche, a sfavore di aborti e interruzzioni e strizzando l’occhio a inevitabili divorzi nel padronato…

    E’ tutto semplicissimo o sbaglio?

    Certo che se Dio non esiste, ragazzi, avete proprio buttato la vita nel cesso…

  14. badnightcafé

    a me pare che la lettera del nano sia copiata copiata da una delle tante frasi fatte da chat..

  15. massimino68

    la lettera la messa insieme,bondi e mastrolindo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...