ANDREA’S VERSION del 24/03/2007

Andrea’s version

Avevate capito male. Non c’è nessuna incazzatura degli Stati Uniti con D’Alema, nessun conflitto sui talebani liberati, la cenetta sul Potomac non poteva andar via più liscia, Italia e Usa esser più vicine. L’Unità spiega tutto. Si è trattato di una congiura. E che congiura. Ma una congiura contro chi? Contro Condi. E perché contro Condi? Perché è culo e camicia con Massimo. Cioè. La Casa Bianca deviata, insieme ai generali del Pentagono deviato, insieme agli uomini del Dipartimento di Stato deviato, tutti incazzati come tori con Condi perché pende dalle labbra di Massimo, hanno lanciato un siluro sulla tresca. Cioè. L’obiettivo della Casa Bianca non era per nulla chi ha mostrato le chiappe a Dadullah. Quando mai. Era il suo segretario di stato. “E’ la vendetta di Donald”, nel senso di Rumsfeld, scattata attraverso il famigerato “funzionario senza volto”, il quale ha mollato sì un paio di sganassoni, ma mica a noi, a Condoleezza. E’ stato un complotto. Un terribile complotto. Secondo solo, per ordine di importanza, a quello ordito a Roma da Sircana per sputtanare i trans della Salaria

Annunci

12 risposte a “ANDREA’S VERSION del 24/03/2007

  1. Mi risulta che gli Americani fossero molto, ma molto, incazzati anche all’epoca della vicenda Sgrena (e non solo)

    Mi risulta, anche (ma questa è solo una sciocca dietrologia comunista), che di questa loro forte, ma forte, incazzatura, abbiano lasciato una piccola, piccolissima, traccia nel corpo del povero Calipari.

    Anche senza fare dietrologie, mi risulta che tutto il mondo sappia, a parte Sorvy ed il Foglio, che l’Italia ha pagato enormi riscatti per liberare i propri cittadini sequestati.

    Non mi risulta che i terroristi abbiamo impiegato questi soldi per farsi delle belle vancanze al mare.

    Mi risulta che, ieri come oggi, i nostri governi hanno reagito goffamente agli schiaffi in faccia che ci sono stati inferti dagli americani relativamente a queste questioni.

    Mi risulta che la politica di questo governo in materia di gestione dei sequestri di persona per scopi terroristici (trattare ad oltranza con i terroristi senza se e senza ma) è identica a quella del precedente governo: cioè indifendibile.

    Mi risulta i duri dell’ultima ora (“con i terroristi non si tratta”; “è stato commesso un errore tragico”; etc.etc.etc.) siano patetici tanto quanto i pacifinti di tutti i tempi.

    Greg

  2. Mi risulta che mai, prima d’oggi, siano stati rilasciati dei capiterroristi in cambio della liberazione di un ostaggio.
    Mi risulta che il governo Prodi abbia offerto una cifra ingente di danaro ma che i talebani l’abbiano rifiutata sdegnati, così dicharò Abdallah, perchè motlo di più volevano dall’Italia.
    Mi risulta che Berlusconi cedette 2 volte ai ricatti (Sgrena e vispe terese) pagando delle somme in danaro ma in compenso liberò 3 uomini senza pagare un solo euro.
    Mi risulta che non è il riscatto pagato in danaro una cosa tanto grave quanto il baratto di prigionieri terroristi (che hanno già promesso di riprendere in mano il fucile) in cambio di sequestrati.
    Mi risulta che mai il governo Berlusconi abbia ricevuto dagli USA dei rimbrotti. Mai in modo assoluto.
    Mi risulta che nel Congresso degli Stati Uniti Berlusconi abbia ricevuto una standing ovation mai concesso a nessun primo ministro di nessuna nazione al mondo. Perfino Illary Clinton e tutti i membri del Partito Democratico si alzarono in piedi in omaggio dell'”amico italiano” mentre Prodi è l’unico politico europeo insieme a Zapatero che non è stato mai ricevuto a Bush, che non intende concedergli questo agognanto regalino.
    Mi risulta che mai era stata inviata all’Italia una lettera di ben otto ambasciatori di nazioni della nato in cui si “richiamavano i doveri” a cui l’Italia si era impegnata. Dimostrando così tutta l’irritazione della coalizione Nato di avere dei soldati italiani che in Afganistan ci stanno solo per giocare a tressette in caserma, da veri imboscati.
    Mi risulta che tutti i giornali, Manifesto, Unità e Liberazione compresa riconoscano il grave isolamento italiano sia con l’America sia con l’Europa. Non abbiamo mai contato così poco se perfino l’Olanda alza la voce con noi dandoci degli imboscati.
    Mi risulta che peggio del ministro D’Alema non ci sia mai stato nessuno alla Farnesina.
    Mi risulta che tu sei partigiano assai ma che in puglia non ci sono montagne. Quindi combatti col tuo fazzoletto rosso da pari a pari. Forzista italiota a comunista convertito.
    Mi risulta che Greg non ha ancora letto il post dell’Anarca più in basso. Quello degli utili idioti e che non abbia ancora capito la gravità di combattere il terrorismo in modo serio.
    Mi risulta che il terrorismo islamico è figlio diretto del nazismo (vedi Iran) e che non bisogna fare l’errore di tollerare i nuovi Hitler come fu tollerato per lungo tempo l’originale, quando ormai era difficilissimo arginarlo.
    Mi risulta che la pace siglata a Monaco sia stato il più grosso errore politico di tutti i tempi perchè con quell’apeacement si consentì l’accendersi della seconda guerra mondiale.
    Mi risulta che la pace a volte è il migliore preludio di una grande guerra e che la guerra ai nazismi e la mano dura, durissima, coi terrorismi permetta la pace vera (vedi BR in Italia).
    Mi risulta, giusto per ricordartelo ogni tanto, che non capisci un cazzo di politica… soprattutto quella estera.
    Sorvy

  3. Mi risulta che Tu, tanto per cambiare, hai espresso una marea di concetti senza rispondere alla mia semplice domanda (non te la ripeto tanto è inutile)

    Mi risulta, soprattutto, che Berlusconi è così convinto che solo “la guerra ai nazismi e la mano dura, durissima, coi terroristi permetta la pace vera” che oggi, per un meschino tornaconto politico, voterà contro il rifinanziamento delle nostre missioni all’estero!!!!

    Questo si che è pazzesco.

    Greg

  4. quale missione all’estero? quella dei tornei di tressette nelle caserme in afganistan?
    No, caro, la missione all’estero preveda la battaglia, altrimenti meglio a casa. E’ più dignitoso.
    Speriamo che non accada nulla di grave ai nostri soldati perchè con gli sfollagente e qualche pulmino non è che siano tanto capaci di difendersi laggiù. Del resto da un governicchio di pacifinti, che lascia la politica estera in mano a Gino Strada e i soldati in mutande cosa ci si può aspettare di buono?
    Questo si che è pazzesco.
    La tua domanda è stata evasa. Sei tuoi che non cogli le risposte. Che ti rispondo a fare.
    Sorvy

  5. UN SUCCESSONE!
    Ecco il risultato del voto di ieri al Senato per l’ex capo dell’ex casa delle libertà: UN VERO SUCCESSONE!
    Quanto a scaltrezza politica, solo Sorvy è da meno.
    L’opinione pubblica ha capito (e come no?) che Berlusconi ha votato contro il rifinanziamento delle missioni all’estero perchè voleva proteggere di più i nostri militari.

    Gli americani e gli inglesi hanno capito (e come no?) perchè Berlusconi li ha chiamati al telefono, spiegando loro le ragioni (geniali) del voto di ieri.
    Insomma, tutti hanno capito.

    Non concordo con chi dice che da ieri non esiste più la Casa delle Libertà. Nò, la casa delle libertà non esiste più (almeno) già da un anno, così come non esiste più questo ridicolo bipolarismo. E Fini si metta l’animo in pace: ambiva ad essere nomitato quale erede dei due vecchietti (Bossi e Silvio), ma ha commesso l’errore di ragionare secondo uno schema ormai superato.

    Il grande centro si avvicina molto più velocemente di quanto Sorvy pensi …………. ma non glielo dite, se non si mette a bere.

    Greg

  6. Greg!
    A chi deve spiegare Berlusconi che il suo voto è a favore delle missioni, dei soldati e delle alleanze Nato?
    Agli americani che sanno di poter contare su di lui e che lo hanno sempre trattato come il più affidabile degli alleati?
    Ai militari italiani che alle ultime elezioni lo hanno omaggiato (CDL) dell’80% dei voti ( seggio di Nassyria)?
    Agli italiani che hanno visto le manifestazioni della sinistra che bruciano le bandiere e via con ‘ 10,100,100 Nassirya’?
    Ma fammi il piacere!
    Non c’è nessuna brutta figura s enon nella testa di chi pensa che la politica sia sempre ipocrisia; alcune volte è rottura; soprattutto rispetto alla presa del culo delle truppe che ci sono e non fanno niente, umiliati nella loro impotenza, dileggiati internazionalmente.
    Casini ha votato a fianco della sinistra? Ebbe? dov’è la novità? Anche questo è chiarezza.
    Anche questo aiuterà a prendersi le responsabilità.
    il grande centro si avvicina molto più velocemente di quanto Sorvy pensa? Chissenefrega: io ho già messo le mutande di latta e quelle di lotta.
    Il governo si è rianimato, dicono. Già, succede sempre ai comatosi prima della morte. Ma la respirazione bocca a bocca di quel viscido di Casini non gli ha fatto schifo?
    Sancho

  7. In democrazia ciò che conta è SOLAMENTE il voto e quello di ieri, di berlusconi, è stato (ridicolmente) contro il rifinanziamento delle missioni.
    Tutto il resto sono palle.
    Quanto alle mutande, anche io metto quelle di lotta, ma non mi servono per la politica.

    Greg

  8. greg, peggiori sempre più…
    quando ti impaleranno , dirai che lo fanno per curarti le emorroidi…
    comunque non sforzarti la segatura…
    la gente ha capito perchè la Casa della Libertà ha votato in quel modo e anche perchè casini ha votato così…
    e soprattutto lo hanno capito gli elettori di casini che si comporteranno di conseguenza … è gente diversa da te , che ha un cervello ….

  9. Greg, vai col grande centro… e salutami Casini.
    Mi pare che hai dato per morto Berlusconi da tre anni (almeno) a questa parte. Dico almeno tre anni perchè tanto è vecchio il Sorvegliato Speciale e non mi ricordo un tuo commento, dico uno che sia uno, che non dava per spacciato il cavaliere tutti i santi giorni. Eppure sono passati tre anni e Berlusconi è ancora il Leader del centro-destra e la tua speranza per la nascita di un Grande Centro non arriva. Ti ho sempre risposto che ride bene chi ride ultimo. E fino ad oggi non c’è la parola FINE che tu annunciasti già tre anni fa. Neanche le elezioni politiche sono state come tu avevi previsto la disfatta dell’uomo politico Berlusconi. Anzi. Ci sono molte più cose in cielo e in terra che non il tuo “grandissimo” Centro che ancora non vede la luce. Aspetta pure e spera. Che l’ora non s’avvicina. Casini ha solo chiarito la sua posizione da oggi definitivamente ed esplicitamente fuori dalla CDL. E pensi che io me ne dispiaccia? Io che ho sempre detto che bisognerebbe sbarazzarsi dei democristiani viscidi e schifosi? Meglio adesso che siamo all’opposizione che domani quando SAREMO al governo. Pensa se avessimo vinto le elezioni di misura (come è successo a Prodi) cosa sarebbe successo con Casini a fare il guastatore. Manco un mese avremmo governato. Quindi meglio il chiarimento stando all’opposizione. Su questo e su nient’altro dovremo misurare le nostre VERE risate prossime a venire. Casini non va da nessuna parte. Al massimo va a sinistra, seguendo quel grand’uomo di Follini. Il centro non esisterà mai come coalizione intermedia fra i due poli, non lo permetterà nè Berlusconi, nè Fini, nè i DS, nè la Lega, nè tutta la sinistra da Rifondazione in sù . Il centro destra (anche senza Casini… forse più che mai senza Casini) ritornerà presto o tardi al governo. Comunque per ora goditi la tua lettura quotidiana di Repubblica e sogna pure…

    Sorvy

  10. Carop Sorvy,
    per tue conoscenza non mi godo una lettura quotidiana di La Repubblica da tempo, in quanto mi limito a leggere le prime pagine dei giornali on line (di tutti i giornali, compreso il Foglio, quest’ultimo alle ore 14.00).
    L’unica cosa che mi godrà oggi, tra meno di due ore, è una bella partita di calcio:
    ITALIA – SCOZIA.
    Appena termino questo commento mi avvierò verso lo stadio con un gruppo di amici. Bari è invasa da due giorni da oltre 5.000 scozzesi in gonnellino. Una vera invasione di colori e di allegria.
    Poi entrerò nello stadio e inizierò a tifare per la nostra nazionale.
    E sì, caro Sorvy, perchè il posto normale per tifare è solo lo STADIO.
    E’ stata una giornata dura, lo so, quindi cerca di riposare; alle prossime elezioni ci pensiamo fra qualche giorno, tanto c’è tempo …. molto tempo!!

    Prima di c hiudere voglio farti un regalino; per oggi, ma solo per oggi, griderò con tutto il cuore: FORZA ITALIA!

    Greg

  11. Scusa gli errori, è la fretta

  12. Ma lo sai che a Bari, con il gonnellino (senza mutande, mi giurano!!!) c’è anche il mio prof. di inglese. Lui è Scozzese d.o.c. ma romagnolo di adozione da circa quattro anni. Si ferma per qualche giorno a Bari e mi ha chiesto cosa potrebbe visitare. Gli ho riposto: “La Puglia, qualsiasi parte, ad esclusione di Bari. Stai attento al gonnellino che ti scippano anche quello…”.
    FORZA ITALIA, sempre e comunque e in tutti i sensi.
    Sorvy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...