Numbers, no words…

Si prendano le provinciali: il centrodestra raggiunge il 57,1 per cento, con l’Unione al 38,5. Come dire quasi 20 punti di differenza. La Cdl è cresciuta del 4,7 per cento, il centrosinistra ha perso il 7,1. Drammatico il tonfo dell’Ulivo, cioè il futuro Partito Democratico: calato al 22,4 per cento, meno 8,1 rispetto alla precedente tornata.

Annunci

5 risposte a “Numbers, no words…

  1. Ha ragione PRODI: il nostro è un paese malato!!!!
    Berlusconi, come Prodi, non sono la cura ma i principali sintomi della malattia.
    Chi crede che Berlusconi sia la cura ha seri problemi di salute anche lui.
    Chi crede che Prodi sia la cura è un coglione.
    Per uscire da questa lunghissima fase di transizione occorrono volti nuovi ….. come Anderotti, per esempio.

    Greg

  2. ok genio.
    che facciamo, togliamo la cittadinanza e il diritto di voto agli italiani e lo diamo ad altri che sono sicuramente migliori?
    se la sinistra è fatta di incapaci, mica devi credere che tutti gli altri siano incapaci come loro…

  3. Greg… ci sarebbe un Vittoria. Brambilla intendo. Volto nuovo. Berlusconiana. Bella, giovane, intelligente, donna, decisionista, volto nuovo, del profondo nord, industriale, manageriale, con una capcità dialettica superiore a Fini, fotogenica, telegenica, ma soprattutto… di Forza Italia (partito di maggioranza relativa da dodici anni in Italia).
    Forse non è una battuta… chissà!
    🙂 Sorvy

  4. già ti vedo scalpitare per farne quadretto di diavoletta.
    Tanto si sa. In Italia con la sinistra: morto un nemico (che oggi è vivissimo in realtà e si chiama Silvio) se ne fa un altro.
    L’abbiamo visto con De Gasperi, Fanfani, Gava, Andreotti, Craxi, Berlusconi. Tutti, quando governavano, considerati Satanassi ineguagliabili. Chiamasi vecchia scuola delle Frattocchie: “regola numero uno: l’avversario è il nemico assoluto”.
    Sorvy

  5. ovviamente, il ragionamento porta a cantonate terribili, alle quali solo il komunista ignorante può credere (appunto perchè komunista ignorante…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...