quel “pochino di felicità”

So che risulta difficile parlare di questo governo in modo serio. Sono consapevole che ho un blog da sempre infestato da trolls di ogni genere (dall’estrema destra nazista all’estrema sinistra). Mai mi sono mancati i commentatori entusiasti della nuova sinistra nata nei gazeebo delle primarie. Quante mani spellate per gli appalusi a Prodi. La nuova sinistra. La nuova ripartenza. Il nuovo Ulivo. Finchè il governo ha governato per qualche mese. Poi, più nulla. Sono mesi che c’è un silenzio tombale nei commenti ai post nei quali si scrive di Prodi. Se ne è accorto anche Greg. Parli di Bush, di Israele e Palestina, di Guerra in Iraq e giù coi commenti a raffica. 50 o 60 commenti a post. Scrivi di Prodi e del governo e …puff… tutti i trolls si tengono alla larga. Adesso però voglio spendere una monetina a favore di Prodi. Un risultato questo governo l’ha ottenuto. Ed era anche un obbiettivo che era stato promesso in campagna elettorale. “Uniremo gli italiani e daremo un pochino di felicità a tutti” … ecco, appunto! Tutti a ridere, per non piangere.

Annunci

7 risposte a “quel “pochino di felicità”

  1. sarò un bastardo figlio di p***a, ma io sarò VERAMENTE contento quando vedrò prodi appeso e sventrato come un porco…
    a volte , è impossibile essere moderati…

  2. gli insaccati invece a me piacciono interi e senza squarti. Mica per moderazione, per questioni di gusto. Non ho astio verso la sinistra. loro non sono il demonio. Sono solo dei poveracci che credono di essere nel giusti. Sono decenni che sono nel torto più marcio credendo di essere “i migliori”. Compassione e fredda vendetta ma con signorilità. Mica come loro. Ah… il tempo, che grande amico!
    Sorvy

  3. A proposito. Ecco una perla di Sua inconsistenza il ministro Livia Turco.
    Sancho

    Tratto dal sito di Repubblica:
    CALDO: TURCO, VIA LA CRAVATTA DAGLI UFFICI
    Via la cravatta dagli uffici pubblici e privati durante il grande caldo. Lo prescrive il Ministro della Salute Livia Turco. Nell’ambito degli interventi gia’ in atto per fronteggiare i rischi per la salute delle ondate di calore, il ministro invita, infatti, tutti gli uffici pubblici e privati italiani a proporre ai propri dipendenti di non usare la cravatta durante le ondate di calore come quella che sta attraversando parte della penisola in questi giorni.

  4. ovviamente la turco è intellibente quanto carina…

  5. Prodi è indifendibile; il governo pure; la Cosa Rossa mi fa venire i brividi, eppure tutto fa brodo; l’importante è resistere, resistere, resistere; altri 4 o 5 anni, con governi tecnici, istituzionali, balneari, di larghe intese, grandi coalizioni, rimpasti, fase 2, fase 3, fase 4, tagliandi di governo, etc., l’importante è che Berlusconi arrivi a 74 – 75 anni ……. giusto il tempo di togliercelo definitamente davanti alle palle.

    E allora, forza Prodi, resisti almeno 1 o 2 panettoni ancora; tanto in Italia si sta bene con chiunque.

    Greg.

  6. Si Greg, io conoscevo uno che ha tentò di resistere.
    Oltre il limite.
    Sudava il poveretto, paonazzo tremava, emetteva mugolii dallo sforzo.
    Poi alla fine ha ceduto.
    E la merda la rintracciarono fin nei calzini.
    Sancho

  7. i resistenti resitenti resistenti cagati fin nei calzini e Berlusconi pulito e profumato che torna al governo.
    Grazie Greg! Sei un amico!
    Sorvy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...