ANDREA’S VERSION del 28/09/2007

Riferisce l’Unità che il ministro degli Esteri italiano Massimo D’Alema ha suscitato aperta ammirazione nell’esigente platea del Council on Foreign Relations. Lo stesso D’Alema ha definito l’incontro con il prestigioso think tank “uno scambio molto ampio e molto interessante con una audience qualificata. Mi sono anche affacciato alla Clinton Global Initiative per salutare Bill Clinton. Ero stato invitato al ricevimento”. I presenti sono rimasti ammirati, informa l’Unità, dalla padronanza mostrata da D’Alema nelle sue risposte e dalla qualità delle argomentazioni, peraltro in un ottimo inglese. “L’impressione generale è che si sia trattato di una delle migliori apparizioni di un ministro degli Esteri in quella sede”. L’altro appuntamento della sua giornata newyorkese è stato un secondo party con notissimi personaggi del mondo dello spettacolo, “tra questi, il tennista Andre Agassi, il nuovo patron del Wall Street Journal, Rupert Murdoch, e la coppia più bella di Hollywood, Angelina Jolie e Brad Pitt”. Tutto questo, quantunque D’Alema venga eletto a Barletta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...