“Non siamo mica degli accattoni, noi!”

 

immagine tratta da “Miseria e nobiltà”

Diario di una campagna elettorale (- 59 giorni all’alba).

puntata numero 2: i Radicali

Ahiai i radicali …. uuuuuh i radicali….. oh my God i radicali…

sbraitano, scioperano, gridano, fumano, dimagriscono, manifestano, marciano, s’intavolano, s’ingazebano, si firmano, si listano, s’incappucciano, si svestono, si organizzano, si sciolgono, s’internazionalizzano, si rifondano, si rinominano, si riuniscono, si risciolgono, si fondono, si referendano, si socializzano…

Per non parlare dei satiagrà, le proteste non violente, il piscio shakerato, gli spinelli davanti a Montecitorio, le catene in piazza San Pietro, i cappuccini senza cornetto, i sit in , i sit out, la raccolta di firme per i referendum, gli scatoloni con le firme, l’appello al Presidente, la risposta del presidente, lo sciopero della fame interrotto, il nuovo sciopero della fame, la nuova battaglia radicale ma non scordiamo  la vecchia battaglia.

Poi le trasmissioni notturne  dei compagni e delle compagne radicali e le telefonate no stop su radio radicale, quelle diurne con le rassegne stampa sui radicali e i rosari radicali sciorinati tutti i giorni a tutte le ore dei radicali, senza interruzione, che Radio Maria gli fa un baffo:

“nel 62 …noi radicali…nel 75…. Noi radicali…nel 81…noi radicali…nel 86… noi radicaaaali….nel 94 …nooooooi radicaaaaali…nel 99 noiiii radicaaliiiiiii….nel 2004 ….. oraaa prooo nooobis….”

E che dire poi delle scenate a porta a porta, le denuncie alla rai, i cartelli su collo, i bavagli alla bocca, i preservativi al bavero, e Ghandi sullo stemma, la rosa nel pugno, la pena di morte, gli ultimi giapponesi di Prodi, Rutelli l’infame… Capezzone Giuda…

Quattro gatti di radicali che si torcono le budella per giorni e giorni. Parlano di eliminazione fisica dei radicali peggio che nel 77, di oltraggio ai radicali peggio che nell’86, di stupro dei radicali peggio che nel 92, di clima di caccia al radicali peggio che nel 2003.

Ma basta che Uòlter da un divanetto del LOFT dica alla centralinista di contattare solo tre-donne-tre, radicali, di età compresa fra i 50 e i 60 – manco fossimo al mercato delle schiave – che subito Bonino Emma con due signore al seguito, né una di più, né una di meno, si scapezzocollano nel PD come manco Totò e famiglia sulla pastasciutta di miseria e nobiltà.

“Non siamo mica degli accattoni, noi!”…. ci pareva di aver sentito l’eco… di una Bonino su radio radicale.

 

Annunci

Una risposta a ““Non siamo mica degli accattoni, noi!”

  1. domenicotis

    La Bonino…se la conosci la eviti. Uoltere non l’ha voluta evitare e gli piglierà un coccolone quando capirà i voti perduti a causa dei radicalozzi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...