Monnezza connection? Yes, We can.

Antonio Bassolino, governatore della Campania, iniseme ai vertici della Impregilo ed altre 27 persone, è stato rinviato a giudizio dal giudice Marcello Piscopo, che ha accolto le richieste dei PM Giuseppe Noviello e Paolo Sirleo che hanno indagato su presunte irregolarità nella gestione dello smaltimento dei rifiuti fino al 2005. Il processo si terrà presso la quinta sezione del Tribunale di napoli e inizierà il 14 maggio.

Nel pomeriggio è arrivata la replica di Bassolino, che ha dichiarato di sentire “il dovere di andare avanti per dare un contributo, al fianco del commissario De Gennaro, per uscire dall’emergenza rifiuti e per combattere a testa alta perché emerga la verità, quella politica e quella giudiziaria. Perchè io non ho fatto nulla di male”.

La “monnezza”, anche se in questo caso è quella “d’annata”, colpisce il vertice della Campania, quasi a voler ribadire, per chi non lo avesse ancora capito, che il problema dei rifiuti c’è sempre stato, non è mai stato risolto, è stato gestito male, ora sembra in modo non corretto in alcune attività legate proprio allo smaltimento e riciclaggio.

Da un punto di vista politico, molto critico Antonio Di Pietro, che ritiene che la vicenda in cui si trova coinvolto Bassolino avrà effetti negativi sul voto, facendo perdere voti al Pd, soprattutto se il Governatore della Campania non si dimetterà. Anche Marco Follini, responsabile nazionale della comunicazione nel Pd la pensa allo stesso modo: “Fossi in Bassolino mi dimetterei; ma io sono uno che ha le dimissioni facili e dunque non pretendo di fare testo”.

Pro Bassolino ovviamente il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino, non per altro anche perchè lei in città si trova con la “monnezza” letteralmente sul collo.

Questa vicenda è sicuramente una brutta gatta da pelare per Walter Veltroni, che ora, dopo che per tanto tempo si è parlato di escludere dalle candidature i politici indagati e condannati, di non aver “onorevoli” con condanne definitive seduti in Parlamento, si trova a dover affrontare il problema Bassolino. Molto diplomaticamente il Walter nazionale ha dichiarato, sulle possibili dimissioni del governatore della Campania, che Bassolino “farà la scelta più giusta”. Resta solo da vedere come verrà gestita la vicenda all’interno del Pd, soprattutto per quanto riguarda la ricaduta sulle prossime elezioni.

Ma Bassolino di dimissioni proprio non vuol sentir parlare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...