Lo scheda-gate di Amato: la sinistra di governo ha l’Alzheimer

Sullo scandalo delle schede elettorali che portano gli elettori a sbagliare il voto, sollevato da Di Pietro ne Berlusconi, Amato continua a dire: ”è tutto secondo la legge”, ”é tutto secondo la legge” e ha ragione, ma il problema che la legge sia sbagliata non lo sfiora nemmeno. La legge era calibrata sulla situazione elettorale del 2006, quando c’erano due coalizioni e solo un partitino che si presentava da solo. L’elettore aveva di fronte a sé due rettangoloni contenenti 8-10 simboli di partito e capiva subito che doveva barrarne solo unoNel 2008, invece, ci sono 16 partitini e solo due coalizioni, fatte però solo da due partiti, cosicché la disposizione orizzontale porta l’elettore sia del Pdl che del Pd a fare una croce sul mini rettangolo che contiene tutti e due i partiti affiancati, invalidando così il voto. E’ quello che vuole Amato. No? Ma non vuole rendersi conto che deve fare qualcosa, non vuole ammettere che, al solito, i suoi uffici si sono dimostrati inadeguati, farraginosi, privi di idee. Amato continua a sbandierare le schede del 2006 e del 2008 e non si rende conto che ci fa la figura del fesso.
Guardandole, al primo colpo d’occhio, ci si accorge che ha ragione di Pietro. Bastava una disposizione verticale dei simboli e nessun equivoco sarebbe stato possibile. Ms Amato fa le orecchie da mercante, persino di fronte a Napolitano. Poi alla fie, dovrà cedere, spenderà qualche milione di euro in più e farà la figura consueta della sinistra italiana di oggi: incompetente.

Annunci

4 risposte a “Lo scheda-gate di Amato: la sinistra di governo ha l’Alzheimer

  1. ciao, i veri incompetenti, per non dire “furbetti” sono stati i membri della casa della Libertà che con un colpo di mano cambiarono di colpo la legge elettorale calibrandola sulla situazione elettorale del 2006 8come voi stessi affermate) al solo scopo causare una situazione di ingovernabilità al senato.
    Adesso vi accorgete che la legge elettorale e le schede, che sono stampate secondo quanto prestabilito dalla stessa, sono “confuse”…E il vostro Candidato, ritenendovi tutti stupidi, ritiene che possiate sbagliare a votare…Pagliacci ipocriti: le leggi lettorali non si cambiano a seconda delle situazioni elettorali ma occorrono sempre ampie e condivise riforme, quelle che voi non avete voluto. Purtroppo per voi cadrete vittime dei vostri stessi errori .

  2. Oggi ho ricevuto due lettere da Silvio Berlusconi in persona, una per me ed una per mia moglie.
    Prima di cestinarle entrambe, anche quella di mia moglie, che non era ancora riantrata a casa (ho compiuto, diciamo così, un gesto d’amore), ne ho letta una velocemente ed ho avuto la conferma di ciò che penso da tempo e cioè che lo psiconano ci considera tutti coglioni, non solo quelli che votano a sinistra. Sembrano le istruzioni di voto per mentecatti.
    Io, da parte mia, sono sempre più convinto (visto che non posso scegliermi il candidato a causa di questa assurda legge ….. altro che schede elettorali!!!) di dare due voti “INUTILI”: alla Camera per Ferrara ed al Senato per l’UDC; l’unica incertezza che ho è se votare UDC anche alla Camera.

    Ciao e buona settimana a tutti.

    Greg

  3. bè io Greg non te lo dico per chi voterò…
    soffri dalla curiosità.
    Tanto dal blog non lo puoi capire…
    😉

  4. mi tradisce l’avatar in alto a destra del commento… ops

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...