Una scomoda verità.

A leggere l’intervista di Al Gore al Magazine del Corriere tutti quegli espertoni americani, Colombo, Travaglio, Sartori, Fassino, che per anni hanno raccontato la balla che “in America no, Berlusconi non potrebbe essere eletto perché lì sì che hanno la legge sul conflitto di interessi” saranno rimasti traumatizzati. Al Gore, a Severgnini ha spiegato che sì, è possibilissimo, come dimostra anche il caso Bloomberg. Per anni solo sul Foglio avete letto che in America, in realtà, non esiste nemmeno una legge sul conflitto di interessi. E che a decidere sono gli elettori, mica Furio o Gherardo Colombo.

Da Camillo.

Annunci

Una risposta a “Una scomoda verità.

  1. Ci si dimentica che Al Gore è stato vicepresidente degli USA ed è un premio Nobel impegnato a livello globale, non un columnist o commentatore televisivo. Che doveva dire? Doveva forse attaccare frontalmente il governo?
    Nemmeno Zapatero arriverebbe a tanto.

    La verità è che un Berlusconi in quanto tale non verrebbe accettato dal sistema politico americano. Non è questione di possibilità formale, ma di cultura politica e sensibilità etica.
    Bloomberg ha in comune con Berlusconi solo l’origine (imprenditore della comuncazione) e il destino (un’imporante carica politica), ma nel mezzo la differenza è eclatante. Sfido chiunque a dimostrare che i due abbiano avuto lo stesso atteggiamento nel risolvere il conflitto di interessi e nell’utilizzare o meno a proprio favore il network che controllano.

    Chi cita Bloomberg per negare l’esistenza di un problema Berlusconi gli rende un pessimo servizio, perché il confronto tra i due è davvero impietoso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...