Primo Consiglio dei Ministri: il mattino ha l’oro in bocca.

 
Perché Padoa Schioppa se ne è allegramente fregato del dramma dei mutui per la casa impazziti verso l’alto?
Perché Amato non ha proibito il blocco da parte dei manifestanti campani -a volte aizzati dalla camorra- contro le discariche?
Perché Prodi col suo governo tutto di sinistra non ha detassato gli straordinari e i premi di produzione di operai e impiegati?
La risposta è semplice: perché il suo non era un governo di sinistra, ma un governo della casta della sinistra, privo di raccordo addirittura col suo stesso elettorato.
Berlusconi ha iniziato bene il suo cammino a Napoli: Tremonti ha obbligato le banche -minacciando di vessarle di tasse – a bloccare al 2006 il tasso dei mutui variabili. Provvedimento popolarissimo, che non costa nulla allo Stato e che allieva il bilancio di ben 800.000 famiglie, un’enormità. Una cosa che solo un governo che ha a cuore le famiglie, e soprattutto quelle più povere e più giovani, poteva pensare. 10 e lode!!! 
Così è anche per il decreto sicurezza. Là dove la sinistra aveva distrutto il decreto Amato invocato da Veltroni, introducendovi incomprensibili e cervellotici provvedimenti di lesa omosessualità, Berlusconi, con Alfano, vi ha introdotto 8 provvedimenti contro la Mafia, ha bloccato lo scandalo civile dei matrimoni di convenienza per acquisire la nazionalità e ha reso effettivi i decreti di espulsione. A questo, solo a questo, serve introdurre il reato di clandestinità: non per incarcerare i clandestini, ma per espellerli sul serio, perché se tornano, vanno dritti in galera. Finora, invece, uno poteva essere spulso – è successo migliaia di volte – una, due, decine di volte e non gli accadeva assolutamente niente. L’Italia era da sempre il ventre molle dell’Europa, il Paese della cuccagna di tutti i delinquenti d’Europa.
L’opposizione non è d’accordo con l’introduzione di questo reato. Ne ha diritto, è comprensibile. Il problema è che non dice nulla sui provvedimenti che bisognava prendere per rendere effettive le espulsioni.
Perché non ha perso il vizio dell’opposizione parolaia.
E infatti ha perso le elezioni.

Un caso?

Annunci

4 risposte a “Primo Consiglio dei Ministri: il mattino ha l’oro in bocca.

  1. Chi è aggredito, stuprato, derubato, scippato, borseggiato e oltraggiato deve sempre pensare che comunque la violenza è intrafamiliare, indotta dai media, quindi teorica, e che l’Italia è in ogni caso un Paese sicuro. Oltre al fatto che si deve “stare con Caino”: l’aggressore è il solito disadattato-povero-diavolo-non imputabile-ma-da-aiutare. Pensare tutto questo ci consolerà di certo. E mentre siamo così consolati, studiamo queste sociologiche verità e ascoltiamo gli approfondimenti del tg3 che ce le propinano… votiamo in blocco Lega Nord e PdL!! Vai Maroni! L’Europa critica perchè vuole che i delinquenti stiano in Italia e non vadano in altri Paesi europei e la sinistra vi vede un buon bacino elettorale. Guardacaso siamo xenofobi noi ma non la Spagna o la Francia…

  2. speriamo continuino così… Go! Silvio, Go! 🙂

  3. Concordo, una volta tanto: il provvedimento sui mutui è da 10 e lode, al pari el decreto sicurezza.

    Il primo non fa nessuno sconto (gli interessi, infatti, dovranno essere pagati per intero), ma da un grande sollievo a migliaia di famiglie, che potranno pagare una rata di mutuo più leggera e comoda.

    Quanto al decreto sicurezza oggi ho visto, con i miei occhi, la gente ferma ai semafori che insultava i Rom che chiedevano l’elemosina; è un piccolo segno che la misura era ormai colma e che bisognava dare un segno vero di svolta.

    Anche sulla monnezza le misure prese mi sembrano azzeccate.

    Poi c’è RETE 4 ….. diciamo che se mantiene questa proporzione, tre interventi legislativi a favore del popolo ed uno a favore della “famiglia” mi va bene!!!!

    Greg

  4. “L’Europa critica perchè vuole che i delinquenti stiano in Italia e non vadano in altri Paesi europei e la sinistra vi vede un buon bacino elettorale”
    giusto perchè sei una donna mi limito a sottolineare la grossa corbelleria (guarda che mi tocca scrivere perchè sei una donna) che hai scritto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...