Sarah Palin è la carta vincente.

Ci scommetto che in America vincerà la coppia repubblicana Mc Cain – Palin con buona pace del diluvio di articoli su Obama che ci propinano i giornalisti nostrani i quali, si sa, sull’America non ne azzeccano una.

Sorvy

Annunci

34 risposte a “Sarah Palin è la carta vincente.

  1. Ma la cosa più ridicola è che adesso i Democrats attaccano la Palin perchè …….. non sta a casa ad accudire i figli! Capito da che pulpito?

    Altra accusa: non ha abbastanza esperienza. Anche questa da rotolarsi, visto che la Palin è Governatrice dell’Alaska da due anni, mentre Obama non ha ricoperto alcuna carica esecutiva. Cfr questo:
    http://www.whatswrongwiththeworld.net/2008/08/palin_v_obama_1.html#more

    A leggere i blog americani si capisce perfettamente: i Democratici se la stanno facendo addosso dalla paura!

  2. per ora 49 a 48 per obama. niente rimbalzo post DNC. Niente affossamento per Mac dopo Palin.
    Mac se la gioca su come affronta Gustav, secondo me.

  3. Paolo, ho letto il sito che mi hai segnalato (http://www.whatswrongwiththeworld.net) … è incredibile quanto Palin sia più in gamba di Obama. Secondo me avrebbe avuto ottime possibilità se fosse la candidata principale rep. , ma sicuramente aiutera Mac a battere i vecchi dem. noiosi e senza palle.

    Marco, solo in Italia parlano di Obama come del futuro presidente al 99 %. Ma com’è che siamo così fuori dal mondo??? Sorvy

  4. ero di fretta scusate gli errori al commento precedente …
    Sorvy

  5. “Secondo me avrebbe avuto ottime possibilità se fosse la candidata principale rep. , ma sicuramente aiutera Mac a battere i vecchi dem. noiosi e senza palle.”
    Come potete veramente pensare che i repubblicani avrebbero presentato una DONNA come candidato principale !!! Non esiste ….. !!! Poi …. che tristezza una donna per poter valere in politica deve comportarsi come un uomo cattiva e con le palle !!! Va bè vedremo

  6. Concordo in pieno con il titolo del commento: Sarah Palin è la persona che serviva a Mc Cain per riunire la base del partito attorno a lui.
    per me i Dem attaccano la Palin per pura e semplice paura!
    Sono sicura che la prima presidente donna sarà proprio lei che se dobbiamo aspettare la Clinton.. campa cavallo che l’erba cresce!
    Saluti Fra

  7. le palle … le palle…
    averle, non averle;
    averle ma anche … non averle;
    o meglio: ‘averle le palle dellaPalin!!’
    un bel problema in politica, vero Uòlter!?!
    tirale fuori Veltroncino!
    Sancho

  8. uòlter sotto il pisellino è piatto come le bambole…
    Sorvy

  9. FORZA OBAMA: facci dimenticare la triste, tragica e vergognosa era Bush!

    Greg

  10. Aaahhhaaaa! che sollievo!
    Greg tifa Obama. Le cose si stanno proprio mettendo per il verso giusto. Manca solo che anche pierfurby si schieri per i democrats ed è proprio fatta.
    Sancho

  11. Greg, una scommessina ti andrebbe?…
    🙂
    Sorvy

  12. i sinistronzi italiani ce l’hanno con M’dam perchè:
    a: è un esempio di valori tradizionali (che sono come l’acqua santa per il diavolo)
    b: non è un’oca (tipica fimmena di sinistra)
    c: non è un donno (luxuria/bindi i mostri transgender!)
    d: non ha abortito nemmeno una volta (le fimmine di sinistra abortiscono perchè non è trendy fare figli bianchi!)
    e: non è una raccomandata (per loro che fimmene la devono dare sempre, se no non salgono di grado)
    f: sa pure sparare! (essendo capaci di picchiare un singolo solo in gruppi di 5/10, una persona che si difende col 5.56 automatico per loro è inattaccabile)
    se considerate le mie parole un ammasso di luoghi comuni, date una scorsa dei loro luoghi comuni…

  13. Mi piacerebbe sapere quanti dei profondi conoscitori degli USA di cui questo blog pullula ci sono stati o, per lo meno, guardano ogni tanto la CBS o la NBC o qualche altra TV o, per lo meno, leggono ogni tanto un articolo di qualche giornale USA a caso.

  14. dato che te sei te, puoi solo conoscere le ultime notizie dall’inferno…

  15. fantastico … “i sinistronzi italiani ce l’hanno con M’dam perchè: ….”
    mi sembra che in Italia le donne della politica che rispettano questi punti non sono sicuramente di destra ….
    a: è un esempio di valori tradizionali (si decisamente la Santanchè lo è )
    b: non è un’oca (qui c’è solo l’imbarazzo della scelta)
    c: non è un donno (in effetti questo si ma in compenso ex-veline, ex-ballerina etc)
    d: non ha abortito nemmeno una volta (qui non posso esprimermi ma sulla famiglia sicuramente i politici di DX sono migliori …. ne hanno almeno due ciascuno …)
    e: non è una raccomandata (qui non dico nulla … Mara Carfagna per prima )
    f: sa pure sparare! (qui in effetti la DX italiana è coerente …. di cazzate ne sparano !!!)

    luogo comune per luogo comune …. speriamo in Obama

  16. coso, mi riferivo alla grottesca abitudine dei sinistronzi di parlare di cose che non conoscono, peteggiando fesserie.
    del resto i sinistronzi , al massimo conoscono il retrobottega della sezione, dato che quando escono per strada danno delle capocciate colossali…

  17. e appunto tu paragoni M’dam alla nostra situazione che non c’entra un beato belino…

  18. Caronte,
    negli USA ci vado più o meno 2 volte all’anno, da 8 anni in qua. Quasi ogni giorno leggo almeno i titoli principali del NYT e del WashingtonPost per quanto riguarda l’ala liberal dei media; per la parte conservatrice, leggo il WallStreeJournal ma soprattutto il WeeklyStandard, oltre a numerosi blog.

    Il problema della sinistra europea, italiana e non, è che fa riferimento solo al NYT – che è un po’ laRepubblica degli USA, cioè un giornale fatto molto bene ma estremamente liberal e quindi su certi argomenti non ci arriva proprio – e a vari network televisivi (CBS,NBC,CNN,…), che sono anche loro liberal.
    Dico che è un problema per la sinistra perchè in questo modo si fanno un’idea degli USA dal punto di vista dell’elite HeavyLeague e newyorkese, il che porta a brutte sorprese quando ci si scontra con la realtà. C’è un aneddoto molto diffuso che racconta di un giornalista del NYT sbigottito dopo la vittoria elettorale del repubblicano X, che giustificava il suo stupore con questa frase: “E’ impossibile! Non conosco nessuno che abbia votato per X!”.

    Negli anni passati c’è stato un gran dibattito sul fatto che i grandi media tradizionali (cioè TV e giornali) fossero rappresentativi solo di una certa parte della società – fatto ormai assodato – mentre l’ideale del giornalismo americano è la rappresentazione circostanziata e il più possibile fair di tutte le posizioni: ricordi?

    Quindi la risposta è: sì, mi ritengo abbastanza ben informato sugli USA. Ritengo inoltre che chi si abbevera solo a certe fonti non **possa** rilevare l’incredibile ridicolo di cui si stanno coprendo i media liberal nel goffo tentativo di trovare delle macchie infamanti nella vita della Palin. Per una lista (in crescita), leggete qui: http://explorations.chasrmartin.com/2008/09/06/palin-rumors/

    A mio parere, in Italia gli articoli più informati ed equilibrati sulla situazione USA li scrive Christian Rocca sul Foglio.
    Per chi è interessato al punto di vista cristiano (principalmente cattolico) sulla questione della presenza cristiana nella società (e altro), il riferimento d’obbligo è la rivista FirstThings (www.firstthings.com) diretta da padre Neuhaus:
    si possono leggere for-free tutti i numeri arretrati, a partire dal 1990 (http://www.firstthings.com/issues-list.php).

  19. Caposkaw: forse è così, sarà per questo che conosco bene gli USA?
    Sai l’inglese almeno?

  20. Obama è il futuro. We shall overcome…

  21. dobbiamo considerarlo un segno del destino.
    se attizza e arrapa andrea, perderà di sicuro.

  22. L’unico motivo per cui è probabile la vittoria di McCain è che i fanatici come voi fanno profilerare il conservatorismo facendo leva su paure infondate… Parliamo di cose vere:

    http://www.iraqbodycount.org/

    Documented civilian deaths from violence

    86,864 – 94,782

    la traduzione di “Documented civilian deaths from violence” ce la fate a farla e il numero sotto direi che è abbastanza esplicito…
    Vogliamo parlare della crisi dei mutui? Oppure della Russia o magari della Cina? Volete un discorsetto sul prezzo del petrolio o sul riscaldamento globale? Ah, scusate…. dimenticavo che voi vi occupate essenzialmente di embrioni e gay che non si devono sposare…

    Vincerete! Altrimenti le api killer, l’uomo ne(g)ro e i comunisti conquisteranno il mondo!

  23. Vinceroooò!
    Vinceroooooooooooooò!!!
    Vinceroooooooooooooooooooooooooò!
    ….Ma il mio mistero è chiuso in me, il nome mio nessun saprà … All’alba vincerò! Vincerò! Vincerò! Sorvy

  24. ho dato un’occhiatina al sito, e vengono fuori dei dati interessanti… fessi che fanno saltare in aria mentre preparano bombe (e salta in aria anche la loro famiglia) , gente che si spara per strada (liti condominiali)… quelli che gli americani ammazzano sono veramente una minoranza…
    ti dai sempre la zappa sui piedi, andrea.

  25. Gallup!
    Come mi fai godere!
    Sancho

  26. Ah certo… come ho fatto a non pensarci! 80.000 mila morti di setticemia per infezioni riportate da ferite per colpi da arma da fuoco autoinflitti. Geniale…

    Vergognarsi please…

  27. non cambia una virgola.
    lo sappiamo che sei fesso, ma se fossi in te, non lo strombazzerei ai 4 venti.

  28. “Se non puoi demolire un ragionamento demolisci il ragionatore”

    Paul Valery

  29. non valutarti troppo.
    tu NON ragioni.

  30. Idem come sopra…
    Attenti alle api assassine, ci sterminearanno tutti!

  31. detto da uno che tifa hamas è assurdo.

  32. …..Riflettendo il crescente disagio di alcuni intellettuali conservatori, la giornalista Kathleen Parker, una dei loro esponenti, ha chiesto che Sarah Palin si ritiri, o venga richiamata. «Solo lei» ha scritto la Parker «può salvare McCain, il partito e il Paese. Può andarsene per ragioni personali, forse spiegando che vuole dedicare più tempo al suo ultimo nato». A offuscare la stella di Sarah, a cui si attribuiva il merito di avere rivitalizzato i repubblicani, è stata la sua impreparazione in politica economica e in politica estera. La ha messa a nudo una sua disastrosa intervista sulla crisi finanziaria americana e le tensioni con la Russia a Katie Curic, la Fallaci della tv CBS. «Se le parole a vanvera fossero soldi» ha tuonato la Parker «la Palin salverebbe da sola Wall street. Inoltre, come può sostenere di essere una esperta della Russia perché confina con l’Alaska?».

  33. ed infatti si è visto come è finita;
    con buona pace di uno come caposkav, di un tale livello culturale da postare il messaggio del 4 settembre

  34. Complimenti per le tue previsioni 😀

    La politica che è una cosa seria la sciala a chi la capisce 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...