Andrea’s version

Gianni Letta ha una storia d’amore con suo nipote. Il ministro Sacconi reggeva il sacco al Madoff dei Parioli. Frattini un ministro? Ma non ci faccia ridere. Bonaiuti già non sapeva scrivere, figurarsi parlare. Giovanardi parla, invece, parla, parla, parla, a occhio e croce quello si droga. Brunetta era un socialista, appunto, che ci fa al governo?, mica le hanno vinte i socialisti, le elezioni. La Carfagna lasciamo perdere. La Brambilla lasciamo perdere. La Gelmini pensasse a far la mamma. Angelino Alfano sembra tutto lui, poi vedrete che al momento opportuno si accorda con le toghe e Berlusconi è fregato. Fitto è un incapace. Matteoli uno che traffica con Orbetello. Su Romani, purtroppo, ha ragione Repubblica. La Prestigiacomo? Ma l’avete vista, la Prestigiacomo? Rotondi era un democristiano, appunto, che ci fa al governo?, mica le hanno vinte i democristiani, le elezioni. Fazio è un play boy fuori uso. La Meloni una ragazzina. Vito era radicale. E La Russa, il solito fascista. Bon. Ci si augura che Galan faccia in fretta, a fare queste dichiarazioni, perché la campagna elettorale sembra tanto lunga, ma non lo è.

Andrea Marcenaro (Il Foglio)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...