Strategie elettorali.

Peccherò di presunzione ma credo proprio che il modo di far propaganda politica in uso sia più nocivo che utile. Io penso che sia molto più produttivo fare un discorso del genere: Cari elettori Quelli della sinistra in fatto di economia non ci hanno mai capito un gran che, non perchè manchino di neuroni, tra loro c’è gente che ne ha una buona scorta, ma perchè devono pagare tributo all’ideologia che li ha formati e che è intrinsecamente sbagliata. Per controprova si dia uno sguardo alla Spagna: vi ricordate gli osanna a Zapatero? e ora tutto tace? Come mai la politica socialista ha portato il paese tanto in basso? Certo non è tutta colpa del Zapa, i miracoli non li fa nessuno ma mi sembra che noi si stia un po’ meglio e per merito di chi? E se la Spagna non basta si può guardare alla Grecia di Papadopulos, o al Portogallo. Cari elettori voi votate pure per chi vi pare poi però non piangete se vi trovate come penso proprio che vi trovereste dando retta a certe sirene…

Annunci

32 risposte a “Strategie elettorali.

  1. “sembra che noi si stia un po’ meglio e per merito di chi?”

    Ma davvero, con quale faccia di tolla puoi anche solo suggerire che il governo Berlusconi abbia fatto qualcosa, e in particolare qualcosa di non socialista? In questo paese gli unici timidi tentativi di liberalizzazione li ha fatti Bersani.

    Forse la tua fonte è Scajola, quello che voleva diradare e censurare i dati Istat perchè a suo dire frenavano la crescita.

    Guardiamo i fatti: giusto in questi giorni le licenze dei taxi a Milano sono state congelate fino al 2013, mentre si cerca di spaventare gli sprovveduti col solito spauracchio dei comunisti.

  2. Rettifico: non 2013, ma ottobre 2015.

  3. Tizzy ha ragione da vendere!
    Il governo Prodi è stato bravo nel tenere in ordine i conti pubblici, come è stato bravo Tremonti (il porta-sfiga), il quale ha copiato, spesso annacquandole, molte misure del precedente governo dei comunisti.
    Quanto alle misure per la crescita non so dire cosa siano capaci di fare i comunisti; di certo so quello che ha fatto Berlusconi: un cazzo! E per di più ha aumentato le tasse.
    Se ne sono accorti quasi tutti, persino gli elettori della Lega: manchi solo tu caro Sorvy.

    Greg

  4. Sorvegliato Speciale

    Greeeeg!!! Ebbene si. Al Vendolone tuo che si fa piu’ di un cazzo preferisco il non fare un cazzo di Berlusconi. E pensare che Vendolecca tutta checca e’ il futuro candidato premier della sinistra. Piu’ figa per tutti! Saro’ diventato minoranza ma io resto conservatore e tradizionalista.

  5. Falso ! Prodi-Visco hanno inventato e alzato tasse a raffica, Berlusconi non ha potuto sempre ridurle come avrebbe voluto ma rispetto ai governi Prodi le ha diminuite, alcune abolite come aveva promesso in campagna elettorale.
    In questi anni non sono aumentate le tasse, ma negli anni 2008 e 2009 a causa della recessione è diminuito il PIL, dunque è il rapporto tasse/ PIL che è aumentato. A Partire dal 2010, con la ripresina del PIL (+1,3%), anche il rapporto è diminuito, passando dal 43,1% del 2009 al 42,6% del 2010.

    Il problema per tutti, chiunque governi, è che ormai i governi europei hanno le mani legate dal patto di stabilità fatto a misura della Germania, che non permette riduzioni di tasse finché non c’è il pareggio di bilancio. Da questo punto di vista l’Italia è messa molto bene, seconda solo alla Germania, però avremo il pareggio nel 2013, dunque solo nel 2014 in teoria avremo il permesso di abbassare le tasse. E’ Assurdo !
    Questa ricetta sostenuta dall’Europa, è totalmente respinta non solo da me, ma da tutti i liberali e liberisti. Infatti la riduzione CONSISTENTE delle tasse porta enormi benefici, perchè aumenta i consumi, gli investimenti, i posti di lavoro e soprattutto diminuisce l’evasione fiscale. Di conseguenza a tutto questo, le entrate nelle casse dello Stato aumentano.
    Peccato che nella UE, Stati compresi, i liberali siano spariti, e siamo nelle mani di statalisti e socialisti. Anche i governi di destra fanno spesso politiche socialiste.

  6. ma che bravo Sorvy. Viene messo all’angolo da un paio di critiche e non trova niente di meglio che dire “Vendola è frocio”. Che centra? Niente. Si era parlato di Vendola? No. Si era parlato di sessualità? Ma quando mai.
    Questa è la tecnica di Silviuzzio suo, che quando è messo alle strette insulta, in modo che si parli degli insulti.

    Sì, caro sorvy. Vendola è omosessuale. Un giorno mi farai capire perché questo fatto, che non cambia assolutamente i pregi o i difetti di qualcuno chiamato ad amministrare la cosa pubblica, ti ossessiona tanto. Io capisco che quando si ha 12 anni, qualche bambino un po’ più ottuso, magari va in giro a dire checca come insulto. Ma poi si cresce. Ecco Sorvy, vedi di crescere

  7. Leggi l’intervista di Brunetta di oggi su Il Foglio, ascolta Confindustria … altro che Vendola; il giudizio negativo sulla politica economica di questo governo è ormai condiviso da tutti … tranne che dai tifosi!!
    Hai osservato la faccia di Obama mentre guardava Silvio durante il breve colloquio che c’è stato ieri durante il G 7 e 1/2 (il mezzo indovina chi è?)?
    Ormai è quasi da interdire.

    Greg

  8. Sorvegliato Speciale

    Eppure Greg, nella sostanza dei fatti berlusconi ha ragione: siamo governati da una dittatura giudiziaria che fa fuori i governi (1′ governo berlusconi, 2′ governo Prodi), che decide quali leggi il parlamento puo’ fare, che fonda partiti (idv), che candida sindaci ( de Magistris), che tiene sotto scacco un presidente del consiglio con centinaia di procedimenti e decine di processi. Che tiene in pugno l’opposizione con una alleanza sinistra e magistratura che e’ obbligata. La magistratura in Italia e’ un cancro per la democrazia. Leggi il foglio Greg, ma tutto quanto. Ti sembranda. normale che De magistris diventi sindaco di Napoli? Non e’ questa la vera anomalia? Giudici che fanno politica dopo aver indagato dei politici. Non ti sembra un tantino perocoloso che la magistratura sia cosi’ politicizzata? E’ il tuo lavoro e sai meglo di me come gira quel mondo. Bye sorvy

  9. Lo hanno costretto a finirla di dire cazzate a Milano e la Moratti ha limitato la sconfitta.

    Allora Lui si è imposto: almeno fatemi chiudere la campagna elettorale a Napoli, così aiuto Lettieri: e giù via con i comunisti, Hamsik che resta al Napoli, frizzi e lazzi: DE MAGISTRIS RINGRAZIA!!

    La ricreazione finalmente è finita ……… non se ne poteva più!!!!!!

    Greg

  10. Sorvegliato Speciale

    Sei sicuro che sia finita? Leggi Eugenio Scalfari su Repubblica: non se ne va! Stai tranquillo che non se va. La ricreazione sara’ anche finita ma il governo terra’ meglio, molto meglio di quello zappatero. Un conto e’ Napoli, un conto e’ l’Italia. At salut!

  11. Io dico che la Lega lo fa saltare.
    In caso contrario farà un ulteriore clamoroso regalo ai PM, ai grillini e forse persino al PD.
    At salut!

  12. PD, IDV, RI, SEL, PSI, VERDI, PSI, PRC, PCI, UDC, FLI, API. + astensione record. Ecco l’unico modo che ha la sinistra per vincere alle politiche ! Ma quanto dura ?

    Berlusconi finito ? L’avrò sentito tantissime volte, poi torna sempre più forte di prima. La sinistra non dovrebbe gongolarsi troppo per una vittoria locale.

  13. Sorvegliato Speciale

    Bravo Nexus. Gongolano come nel 1994 quando Di pietro mise in galera l’intero pentapartito. Anche allora gongolavano. Ma il meglio di se Berlusconi lo da quando tutti lo credono finito. Aspetterei, fossi in loro. Lo hanno dato per spacciato decine di volte, ma e’ ancira li’. Sorvy

  14. Il punto è: sarà ancora lì a fare cosa?

  15. “the government that governs least, governs best”
    Ti tocca tradurla in italiano ma il motto dei repubblicani americani è la miglior risposta a chi si augura un governo etico delle sinistre che fra centinaia di leggi, dai pacs alle leggi sulla “felicità di pagare nuove tasse” di Vischiana memoria, ci farà rimpiangere il governo minimale di Berlusconi. Il governo che meno fa è il migliore… ops, te l’ho tradotta.

  16. Tizzy il problema non è solo fare cose, vedere persone, portare avanti discorsi, aiutare la ggente, gli “I CARE” o i “WE CAN”. Il problema è evitare che la sinistra faccia danni. Cosa sul quale non nutro alcun dubbio.La capcaità della sinistra di fare di danni ogni volta che si muove è una certezza assoluta. Speriamo che Berlusconi continui a non fare NULLA per altri due anni almeno. E poi che Dio ce la mandi buona col suo successore.
    Sorvy

  17. E’ quì che ti sbagli caro Sorvy, non è vero che Berlusconi non sta facendo nulla.
    Sta facendo danni a non finire, al punto da farci rimpiangere Prodi e la sua compagnia.
    E soprattutto sta creando le basi, con il suo accanimento terapeutico, per un ventennio di governi composti da PM e grillini.

    Si deve fare da parte ora o altrimenti la vedo proprio nera; tanto comunque per Lui è finita: tra qualche giorno arriverà la batosta della sentenza sul caso Mondadori (si prevede la conferma di un risarcimento miliardario), poi usciranno altre puttane (vedi Sara Tommasi), e poi fango, fango e tanto altro fango ancora.

    L’unica cosa certa è che non lo lasceranno più. Umanamente ciò che sta accadendo può anche dispiacere, però basta inchiodare uno Stato a questi problemi (che se li risolva Lui, tanto non gli mancano i mezzi), che creano da anni un corto circuito che vanifica ogni sforzo; abbiamo abbondantemente dato; adesso dobbiamo pensare al nostro futuro, prima che sia troppo tardi.

    Greg

    Greg

  18. VEDIAMO SE QUESTA LA COGLI:

    E’ quì che ti sbagli caro Sorvy, non è vero che ANDREOTTI non sta facendo nulla.
    Sta facendo danni a non finire, al punto da farci rimpiangere Saragat e la sua compagnia.
    E soprattutto sta creando le basi, con il suo accanimento terapeutico, per un ventennio di governi composti da Socialisti e Demoproletari.

    Si deve fare da parte ora o altrimenti la vedo proprio nera; tanto comunque per Lui è finita: tra qualche giorno arriverà la batosta della sentenza sul caso RIINA(si prevede la conferma di una pena all’ergastolo), poi usciranno altri pentiti (vedi Buscettai), e poi fango, fango e tanto altro fango ancora.

    L’unica cosa certa è che non lo lasceranno più. Umanamente ciò che sta accadendo può anche dispiacere, però basta inchiodare uno Stato a questi problemi (che se li risolva Lui, tanto non gli mancano i mezzi), che creano da anni un corto circuito che vanifica ogni sforzo; abbiamo abbondantemente dato; adesso dobbiamo pensare al nostro futuro, prima che sia troppo tardi.

    Greg

    Oppure questa:

    E’ quì che ti sbagli caro Sorvy, non è vero che Craxi non sta facendo nulla.
    Sta facendo danni a non finire, al punto da farci rimpiangere De Mita e la sua compagnia.
    E soprattutto sta creando le basi, con il suo accanimento terapeutico, per un ventennio di governi composti da dipietristi e Occhettiani.

    Si deve fare da parte ora o altrimenti la vedo proprio nera; tanto comunque per Lui è finita: tra qualche giorno arriverà la batosta della sentenza sul caso Mario Chiesa ed il Pio Albergo Trivulsio (si prevede una fuga in Tunisia oppure un linciaggio sotto l’Hotel Ergife … forse una impiccagione in Piazzale Loreto), poi usciranno altri articoli di Repubblica (vedi Mario Chiesa), e poi fango, fango e tanto altro fango ancora.

    L’unica cosa certa è che non lo lasceranno più. Umanamente ciò che sta accadendo può anche dispiacere, però basta inchiodare uno Stato a questi problemi (che se li risolva Lui, tanto non gli mancano i mezzi), che creano da anni un corto circuito che vanifica ogni sforzo; abbiamo abbondantemente dato; adesso dobbiamo pensare al nostro futuro, prima che sia troppo tardi.

    AVANTI IL PROSSIMO:

    Chi sarà la prossima vittima del sistema politico giudiziario che da molti lustri condanna L’Italia ad essere nelle mani della lobby di De Benedetti e della sua Repubblica massonica neo-azionista giudiziaria? Altro che 20 anni … sono almeno 30 gli anni caro Greg.
    Ma se non capisci neanche con questo paradigma che che creato con il tuo stesso commento vuol dire che proprio siamo su due mondi lontanissimi.
    Non ci possiamo intendere in alcun modo.
    Con il solito affetto 🙂
    Mario
    firmato consapevolmente

  19. Sembra che rigirare frittate sia la tua specialità. Adesso non ti frega un tubo di quello che fa Berlusconi, erano tutte cazzate, non ha fatto niente, e va bene anche se non fa niente perchè dillà c’è il diavolo. Hai usato anche il termine “massonico”, quindi siamo ai livelli di Peppone e Don Camillo.

    E invece io ripeto: in questo paese gli unici timidi tentativi di liberalizzazione li ha fatti Bersani, all’interno della sinistra, mentre l’altro tizio, dopo più di un decennio di chiacchiere, ha liberalizzato solo i festini in casa sua. Come la mettiamo?

  20. maddai Bercscjani l’emiliano?
    liberalissassioni?
    Com’è che si dice in Romagna:…mo mi shkappa da ridere!
    Su tizzy dai… per una mezza farmacia dentro la coop (ce ne saranno 30 in tutta Italia) gli fai un pompino così.
    Ma se fa scappare da ridere anche i suoi.
    Siamo seri!
    Sorvy

  21. Poi Tizzy che De Benedetti sia un Massone mica lo scrivo io lo dice lui. Tessera numero 1 del Pd. Fondatore di Repubblica, proprietario dell’Espresso.
    E neanche del Grande Oriente d’Italia (almeno rimaneva dentro casa). No, lui la loggia la fa in english with Fincial Times sulle Highlander. Roba da fighetteria internazionale. La creme mondiale di tutti i massoni.

  22. E’ evidente che continua a sfuggirti il punto della questione: uno della cricca comunisti-socialisti-massoni-senzaDio che portano i paesi alla rovina ha fatto più cose di destra di Berlusconi, quello della rivoluzione liberale. Ridere delle liberalizzazioni di Bersani, cosa che mi trova d’accordo, equivale a ridere due volte di Berlusconi.

  23. Bersani e liberalizzazioni ? Ma se ha inventato la casta dei “parafarmacisti” ! Il contrario di liberalizzare… doveva mettere i farmaci da banco negli scaffali dei supermercati, invece ha ceduto ai farmacisti.

  24. Bersani e le liberalizzazioni… Vendola e le privatizzazioni… Di Pietro e il garantismo… LA SINISTRA è morta prima di nascere perchè non sa sove sta andando.
    Almeno PdL e Lega nel bene e nel male governano (magari facendo poco o niente).
    Ma un governo di centro snistra non durerebbe sei mesi. Come fanno a governare entità politiche così diverse fra loro, impensabile e poi dovrebbero allearsi a Casini e Fini. Un carrozzone ingovernabile. E chi dovrebbe fare il capo del governo? Prodi? Su…

  25. E la presa in giro continua. Va bene. Ora cercate di seguite il labiale: “Ridere delle liberalizzazioni di Bersani, cosa che mi trova d’accordo, equivale a ridere due volte di Berlusconi.”

  26. Basta essere ironici. Si vive meglio.

  27. Invito all’ironia assolutamente fuori luogo. Propagandate cazzate senza pensare e poi quando uno vi chiede conto di quello che scrivete la buttate in caciara. Mi confermate solo che lo zoccolo duro dei berlusconiani è una delle cose più inquietanti e pericolose per questo paese.

  28. Inquietante?!? Pericoloso?!? Sempre a drammatizzare voi a sx. Santorizzati e seriosi. Vi prendete troppo sul serio. Non c’e’ pericolo ne’ inquietudine che possa battere l’ironia. Ma e’ che bisogna insegnarvela da piccoli. Oramai e’ troppo tardi. Seriosamente vecchi e livorosi. La vita e’ bella a prescindere dalla politica. La vita e’ bella anche dentro la politica. La vita e’ bella… punto. Coraggio Tizzy. Tirati su. Non si vive di solo Berlusconi. I berluscones non sono pericolosi e nemmeno inquietanti. Siamo uguali uguali a voi na con un pizzico di ironia in piu’. Infatti quando vi imitiamo e facciamo allarmismi perdiamo ( vedi Milano). Bastava dire che Pisapia e’ nu bravo guajone e rivincevamo le elezioni. I cittadini non sopportano i falsi allarmismi. Si vota PRO e non CONTRO.

  29. Tanto per far capire l’effettiva, concreta, reale pericolosità di questo zoccolo duro: è evidente dai miei commento che non sono di sinistra e che critico il governo di destra per non aver fatto quello che speravo. Ma a te non viene neanche il sospetto.

    Ripeto: invito all’ironia e alla caciara assolutamente fuori luogo. Sei tu stesso che hai fatto un post vagheggiando rovine tipo Grecia e Portogallo, poi secondo convenienza la butti sul ridere.

  30. Io penso che la destra governa maluccio ma un governo di tutti quelli contro berluscobi fa fini e casini a vendoka e di pietro non govwrnebbe yn giorno solo. Ergo: non c’e’ alcuna alterbativa possibile oggi come oggi a Berlusconi. Dovrete aspettare ancora un paio di anni. A fine legislatura ne riparliamo. Magari a sx trovano un cadidato e un programma possibile. Oggi non c’e’. La vedo dura prima delle prossime elezioni politiche un coalizioe di centro-sinistr-destra. Oggi di pietro diceva appunto questo: il pd non puo’ governare senza un leader e un progranna condiviso.

  31. “Dovrete aspettare”

    Spero ti riferisca ai “liberali” o ai “delusi” o cose del genre, perchè non sono di sinistra. La sinistra al governo è la giusta punizione per chi continua a sostenere Berlusconi senza rendersi conto della realtà.

    I leader che falliscono da quindici anni vanno cacciati a calci, non sostenuti. Neanche Berlusconi ha un progetto e un programma condiviso, ha problemi personali e mentali molto seri, e nonostante tutto Bersani (ripeto e ripeto e ripeto per l’ennesima volta) ha già fatto più liberalizzazioni. Dai fatti e dalla realtà non c’è scampo.

  32. Scusate ma non confondiamo le cose, in Spagna il buco l’hanno creato Zapatero e le amministrazioni di Sinistra (Barcellona e la Catalogna gorvernate da 30 anni e passa dalla sinistra), stesso discorso il Portogallo. In Grecia il buco l’ha creato la destra, la sinistra al governo ora non può che seguire le politiche imposte dalla comunità europea, come sarà costretta la destra, tanto è vero che l’opposizione ha ammesso di fare propaganda populista ma che non ha intenzione di cambiare una virgola.
    Al momento non vedo grandi differenze nella politica economica tra destra e sinistra… purtroppo, anche per il risparmio sulle province e sul taglio dei parlamentari tutti concordi nel lasciare come ora… ripeto purtroppo, piacerebbe poter scegliere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...