Ciao Steve.

Se n’è andato un lucido visionario, ma molti che oggi lo salutano non si rendono conto che i sogni di Steve Jobs prima di tutto si sono realizzati su un sistema che premia il merito rifiutando un dannoso ed antistorico livellamento egualitario, ma garantendo ad una vasta platea l’uguaglianza delle opportunità . Ciao Steve, and God bless the United States of America.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...